Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Il prodotto il 04 Aprile2013

Si consuma meno frutta, come confermato dagli ultimi dati Istat.

Non è un periodo d’oro nel mercato interno, per il vino e per gli altri prodotti dell'agroalimentare Made in Italy. E' crollato il numero di famiglie che acquistano frutta dell’11.3%. Ma c’è un'eccezione: l’arancia rossa di Sicilia Igp. Si chiude un anno positivo per  uno dei simboli più riconosciuti dell’Isola, anche all’estero. Il dato non riguarda però le vendite in gdo, ma un canale diverso, quello di Autogrill, l'operatore tra i più importanti del mondo che fornisce servizio di ristoro e ristorazione lungo le autostrade.

Sono state vendute in tutta Italia, in 500 punti vendita della catena, 150 tonnellate di arance rosse. Ecco i dati di bilancio della campagna di promozione voluta dal Consorzio di tutela. Un piccolo ma importante traguardo. Il quadro ce lo fornisce il presidente Alessandro Scuderi. Alle bibite a base di frutta sempre più viaggiatori preferiscono la spremuta fresca di arance rosse di Sicilia Igp. E sono state 500mila le persone che hanno chiesto al bancone un bicchiere del succo. E non solo, l’arancia ha conquistato i consumatori anche sul web. La spremuta ha portato in pochissimo tempo l’aumento del 70% dei visitatori sulla pagina web. L’iniziativa di distribuzione del prodotto presso gli Autogrill italiani è partita quest’anno ai primi di marzo. E’ cresciuto l’appeal di questa tipologia di agrume, un toccasana non solo per la salute, per esempio l’ultima scoperta (della Lund University) ha individuato una nuova proprietà della vitamina C che aiuta a prevenire e a curare l’Alzheimer, ma anche per i 100 agricoltori che aderiscono al Consorzio. L’arancia rossa di Sicilia si suddivide in tre varietà, Moro, Tarocco e Sanguinello e viene coltivata nell’area sud orientale dell’Isola, nell’agro di Catania, Lentini, Carlentini, Francoforte e Siracusa.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Luca Abbruzzino

Ristorante Abbruzzino

Catanzaro

4) Pane, olio e zucchero

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search