Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Il prodotto il 19 Settembre2011

Gaetano Nicoletti (nella foto), 30 anni, un esempio per i giovani che vogliono seguire le antiche tradizioni, nonché produttore di formaggio dell’azienda Il Cavalcatore, ci parla della produzione del Piacentinu Ennese. Lo abbiamo incontrato a Cheese.

Ci parli un po’ delle origini della sua azienda.
La mia azienda produce da generazioni formaggio, principalmente pecorini. Tutti i formaggi vengono fatti con latte di qualità, proveniente da allevamenti propri.

Come nasce allora il Piacentinu Ennese?
Dieci anni fa nasce il Consorzio per la Tutela del Piacentinu, che solo a maggio scorso ha ottenuto la Dop. Il percorso è stato lungo e tortuoso, ma alla fine abbiamo avuto il riconoscimento dalla Ue, diventando la millesima Dop dell’Unione Europea.

Ci racconta la ricetta?
Il Piacentinu nasce come Pecorino allo zafferano, come si evince anche dal colore.
Gli ingredienti sono naturali: latte ovino, sale, caglio, pepe nero in grani, zafferano. Dalla lavorazione del latte intero proveniente esclusivamente di ovini di razza comisana alimentati con erbe selvatiche e foraggi di pascolo di zone collinari e montagne, principalmente nei comuni di Enna, Aidone Assoro, Barrafranca, Calascibetta Piazza Armerina, Pietraperzia, Valguamera, Villarosa.

Quali sono le principali caratteristiche di questo formaggio?
È caratterizzato da una crosta gialla, pulita nel formaggio a media stagionatura e spessa nel prodotto maturo.
La pasta gialla, che prende il colore dallo zafferano, risulta compatta o con leggermente occhiata.

Da dove viene il nome “Piacentinu”?
A tal proposito esistono due aneddoti; alcuni fanno risalire l’origine del nome alla piacevolezza del formaggio, poiché “piace”; per altri invece si dovrebbe chiamare “Piagentinu” per le lacrime di grasso che trasudano dalla forma.

Come nasce l’idea di aggiungere lo zafferano?
Le origini risalgono a Ruggero I il Normanno. Sembra che sua moglie, soffrisse di crisi depressive, e allo stesso tempo era ghiotta di formaggi. Da lì l’idea di far aggiungere ai suoi caseari lo zafferano, noto per le sua virtù benefiche, antidepressive.

Ma. P.
 

Consorzio di tutela Formaggio Piacentinu Ennese
c/o Associazione Regionale Allevatori – sede di Enna
Via Scifitello,54 – 94100 Enna
Tel. e Fax 0935667255

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Luca Lacalamita

Lula pane e dessert

Trani (Bt)

1) Tartelletta di stagione

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search