Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Il progetto il 06 Febbraio 2013
di Fabrizio Carrera

Il progetto di distribuzione di vino ha debuttato poco tempo fa con lo Champagne, quello di Maison Lanson.

Adesso nel proprio portfolio Duca di Salaparuta ha aggiunto la Toscana rappresentata da Caparzo e dalle tenute del gruppo Doga delle Clavule  e Borgo Scopeto, e l'Abruzzo con Tenute Barone di Valforte.

Non è ancora partito però, l’azienda storica siciliana sta valutando altre cantine con cui entrare in partnership. Probabilmente la gamma di tipologie di vino in distribuzione, che spazia per ora dalle bollicine francesi ai rossi d’Italia Brunello, Chianti Classico, Morellino di Scansano, Montepulciano d'Abruzzo e altri vini territoriali si arricchirà con il Prosecco, e si guarda anche al Franciacorta. Nel frattempo si sta anche completando la squadra di wine ambassador, saranno in tutto sette, che andranno in giro per l’Italia a raccontare i vini e i territori rappresentati. Spazierà, infatti, solo sul territorio italiano questa nuova iniziativa. Una risposta alla difficoltà che sta vivendo il mercato interno del vino. “Siamo partiti dalla constatazione che il mercato italiano aveva bisogno di progetti diversi, soprattutto per quanto riguarda il mercato tradizionale che sta soffrendo. C’è l’esigenza di avere una forza vendita che abbia le capacità. Per questo abbiamo pensato ai wine ambassador", spiega Benedetta Poretti responsabile comunicazione di Duca di Salaparuta. Il loro compito sarà quello di assistere i clienti, portando avanti insieme a loro iniziative di promozione e comunicazione, dalle degustazioni o serate organizzate al coinvolgimento degli utenti dei social network. Formula innovativa che vuole solo portare nel calice la qualità. “La selezione delle aziende segue questo criterio – spiega la Poretti – ed è anche importante che offrano una varietà di referenze più ampia che valorizzi la tipicità del luogo – e aggiunge –. A fronte della regionalizzazione dei consumi, punteremo su tipologie di vino che rispecchino la tradizione del luogo di origine. Tengo a precisare sulla partnership che siamo davanti ad un cambio di prospettiva, non trattiamo con cantine solo da distribuire ma con realtà con cui vogliamo realizzare un progetto comune”. 

C.d.G.


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Donato De Leonardis

Don Alfonso San Barbato

Lavello (Pz)

3) Faraona ripiena con il suo filetto tartufato e verza

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search