Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Il vino della settimana il 08 Gennaio2022

Franciacorta Docg

di Federico Latteri

Presente sul mercato con i suoi Franciacorta dal 2007, Cantina Chiara Ziliani è una giovane azienda con una storia che ha radici risalenti al 1968, anno in cui Evangelista Ziliani, imprenditore nel settore dell'estrusione dei polimeri, inizia ad acquistare piccoli terreni che vengono raggruppati in un'unica proprietà nel comune di Provaglio d'Iseo, piccolo centro situato nel cuore della Franciacorta.

Dal 2001 la conduzione dei vigneti passa nelle mani della figlia, Chiara Ziliani, architetto con un nuovo e importante obiettivo, produrre una gamma di Franciacorta in grado di competere sui mercati. Chiara ha avuto sin dall'inizio le idee chiare sul percorso da intraprendere: puntare alla qualità. Lei stessa spiega: “E' una cosa che ha sempre contraddistinto le attività di famiglia: progettazione, determinazione, organizzazione, ma prima ancora credere in quello che si vuole fare. Mio padre ha iniziato la sua attività producendo reti da pesca nel bresciano e poi vendendole nei porti del centro sud, con impegno ma anche con successo. Perché erano prodotti di qualità”.

La superficie vitata si estende per 31 ettari ad un'altitudine media di 240 metri sul livello del mare. E' costituita da diversi appezzamenti terrazzati che occupano una piccola collina di origine morenica e sono collegati da scarpate o strade interne. Le esposizioni variano da est a sud ovest, inoltre sia i suoli che i microclimi presentano leggere differenze: si ha in questo modo un mosaico di terroir che possono essere interpretati al meglio attraverso i vitigni coltivati in azienda. Sono circa 400 mila le bottiglie di Franciacorta Docg prodotte annualmente. Ampia la gamma di etichette con quattro linee nelle quali trovano spazio le varie tipologie.

(Chiara Ziliani)

Degustiamo il Franciacorta Docg Pas Dosè Ziliani C 2017, il vino che si esprime nella maniera più diretta con un carattere deciso. E' fatto con le migliori uve selezionate nei vigneti di proprietà a Prevaglio d'Iseo, Chardonnay per il 65 per cento più 35 per cento di Pinot Nero. La spumantizzazione, effettuata secondo il Metodo Classico in accordo al disciplinare del Franciacorta, prevede una permanenza sui lieviti di oltre 31 mesi. Nel caso specifico (annata 2017) il tiraggio è stato effettuato nel marzo 2018 e nell'aprile 2021 ha avuto luogo la sboccatura. Prima dell'immissione in commercio il Pas Dosè Ziliani C affina in bottiglia per almeno 3 mesi.

Nel calice si presenta di colore giallo paglierino tendente al dorato con un perlage sottile, diffuso e persistente. Ha un naso fine e pulito dominato da note agrumate che ricordano il cedro fresco e la scorza di limone, affiancate da misurati sentori di frutta secca, pera e un tenue tocco biscottato. Il sorso, teso e tagliente, risulta animato da una viva acidità e dotato di ottima progressione. Questo profilo dritto e dinamico è evidente, inoltre non mancano equilibrio, una giusta consistenza e una buona intensità gustativa. Discretamente lunga e minerale la chiusura. Nel complesso si tratta di un Franciacorta ben riuscito che darà il meglio di sé a tutto pasto, specialmente in abbinamento con la cucina di mare. Provatelo con i crudi di pesce, gli antipasti a base di molluschi e crostacei, i risotti e i secondi dal gusto non troppo intenso.

Rubrica a cura di Salvo Giusino

Cantina Chiara Ziliani
Via Franciacorta, 7 - Provaglio d'Iseo (Bs)
T. 030 981661
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.cantinachiaraziliani.it

IL VINO IN PILLOLE 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Patrizia Girardi

Amastuola Wine Resort

Crispiano (Ta)

4) Anche l'occhio vuole la sua parte

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search