Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi

Andrea Camaschella

Marina V. Carrera

Sofia Catalano

Roberto Chifari

Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco

Annalucia Galeone

Federica Genovese

Clarissa Iraci

Francesca Landolina

Federico Latteri

Irene Marcianò

Bianca Mazzinghi

Alessandra Meldolesi

Clara Minissale

Fiammetta Parodi

Geraldine Pedrotti

Stefania Petrotta

Michele Pizzillo

Fabiola Pulieri

Enzo Raneri

Mauro Ricci

Emanuele Scarci

Marco Sciarrini

Sara Spanò

Giorgia Tabbita

Fosca Tortorelli

Maristella Vita

Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Il vino della settimana il 23 Giugno 2018
di C.d.G.

di Federico Latteri

Funaro è un’azienda di Santa Ninfa, piccolo comune della provincia di Trapani. 

La sua storia inizia nel 2003, quando Tiziana, Clemente e Giacomo Funaro decidono di produrre e commercializzare vini di qualità fatti con le uve dei vigneti appartenenti alla loro famiglia da tre generazioni. Nasce così una realtà moderna con una progetto preciso, attrezzature all’avanguardia e un team di persone esperte e motivate.

La superficie vitata si estende per 55 ettari tra i comuni di Santa Ninfa (contrada Scavi e Contrada Gentile) e Salemi (contrada Fontana Bianca) in provincia di Trapani, in un’area collinare in cui la vite trova le condizioni ideali per dare uve sane per vini di qualità. Tutte le pratiche agricole vengono svolte secondo i principi dell’agricoltura biologica (è presente la certificazione). Per le concimazioni si usano sostanze organiche e sovesci di leguminose e i trattamenti sono fatti con prodotti moderni a basso contenuto di rame e zolfo.

Si coltivano varietà autoctone come Insolia, Zibibbo, Grillo, Catarratto, Nero d’Avola, Perricone e alloctone come Syrah, Cabernet, Merlot, Chardonnay e Muller Thurgau. Sono 200 mila le bottiglie prodotte l’anno. La gamma aziendale si compone di varie tipologie ed è divisa in diverse linee. Ci sono spumanti, bianchi, rossi, un vino frizzante e un passito, così da affrontare al meglio le esigenze del mercato.

Abbiamo degustato il Viveur 2017, un vino piacevole per chi vuol bere “easy”, ma con qualcosa di ben fatto. Si tratta di un bianco frizzante, un petillant, come direbbero in Francia. E’ fatto con uve Muller Thurgau, varietà impiantata in azienda ad inizio anni '90. I vigneti si trovano su un suolo di natura limoso-argillosa ad un’altitudine di circa 140 metri sul livello del mare nel territorio di Salemi. La vendemmia viene effettuata nella prima decade di agosto. Dopo la fermentazione il vino va incontro a filtrazione e successivamente affina per un breve periodo in vasche d’acciaio termocontrollate. Prima dell’imbottigliamento si fa una seconda fermentazione in piccole autoclavi. Si ottiene così un prodotto frizzante con una pressione di circa 2 atmosfere e mezzo.

Versato nel calice, offre un colore giallo paglierino leggermente scarico. E’ accattivante al naso con profumi di pera, ananas e sentori floreali. In bocca è fresco, scorrevole, di ottima corrispondenza con l’olfatto, ben equilibrato. Ottima la beva grazie anche ad una note dolce e alla presenza delle bollicine che risultano gradevoli e mai eccessive. E’ ideale per l’aperitivo e per i momenti spensierati con gli amici. Può essere abbinato a piatti della cucina di mare dal sapore delicato. 

Rubrica a cura di Salvo Giusino

Funaro
Contrada Scavi, Ss 188 Km 48,700 - Santa Ninfa (Tp)
Uffici viale Lazio, 116 – Palermo
Tel. +39 091 6851589
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.funaro.it

IL VINO IN PILLOLE


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Felice Sgarra

Casa Sgarra

Trani (Bt)

3) Melanzana con burrata d’andria e gelato al pomodoro

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search