Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Istituzioni il 31 Gennaio2018


(Edy Bandiera)

Dopo la recente approvazione delle procedure di commercializzazione degli agrumi verso la Cina (leggi questo articolo) che, fin dai prossimi mesi,  potrebbe muovere un volume orientativo iniziale di circa 50 container (1.000 tonnellate), anche il pomodoro fresco si affaccia sui Paesi extra Unione europea.

È stato pubblicato sul sito dell’Assessorato regionale siciliano dell’Agricoltura l’avviso pubblico rivolto alle aziende interessate all’esportazione di pomodoro per il consumo fresco in Canada. Si riapre in tal modo il flusso commerciale, interrotto negli ultimi anni a seguito del cambiamento in questo paese della normativa riguardante i carichi di pomodoro provenienti dall’Italia. La decisione è stata presa per prevenire l’introduzione della "Tuta absoluta", un insetto considerato da quarantena dalle autorità fitosanitarie canadesi, ma largamente diffuso nel territorio regionale e in Italia. Tale decisione prevede che l’Italia possa esportare solo a condizione che la coltivazione di pomodoro venga condotta secondo un sistema (System Approach), concordato con le predette autorità, che sia in grado cioè di ridurre il rischio di introduzione del parassita.

Pertanto le aziende interessate ad intraprendere la commercializzazione di questo prodotto, potranno manifestare il proprio interesse (inviando la lettera di adesione presente sul sito) al Servizio Fitosanitario Regionale, entro il 12 febbraio 2018, che avrà cura di coordinare le procedure tecniche, nonchè le attività di visita della delegazione degli ispettori canedesi. “In un momento di crisi come quello che sta attraversando in questi giorni il comparto dell’ortofrutta in Sicilia - dice l'assessore regionale Edy Bandiera - l’export extra Unione europea può rappresentare un grande volano per le aziende siciliane che puntano su tipicità e qualità del prodotto. Contiamo di concludere la trattativa entro questa campagna commerciale o al massimo entro l’inizio della prossima”.

C.d.G.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Luca Lacalamita

Lula pane e dessert

Trani (Bt)

1) Tartelletta di stagione

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search