Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in L'anticipazione
di Redazione


Da sinistra Domenico Colonnetta, Francesco Patti,
Andreas Zangerl e Massimo Mantarro

Tempo di guida Michelin.Ecco le novità per l'edizione 2012. Nuove stelle pronte a splendere in Sicilia. Che confermano il grande momento delle province orientali dell’Isola.

Taormina diventa la capitale gourmet del sud Italia. Ma andiamo per ordine. Conquisterebbe una Stella Michelin il Coria di Caltagirone di Francesco Patti e Domenico Colonnetta che gestiscono con passione e professionalità il grazioso locale nel centro storico di Caltagirone, in provincia di Catania.

E agli appassionati di geografia e buon cibo, non sfuggirà che – se confermato - il nuovo ristorante stellato non dista parecchi chilometri da quella food valley paradiso dei gourmet che è la provincia di Ragusa e che conferma le sue cinque stelle; le due di Ciccio Sultano del Duomo, quella della Locanda di don Serafino dei fratelli La Rosa, quella del ristorante La Fenice dell’hotel Villa Carlotta di Mauro Mallandrino, tutte nel capoluogo e quella modicana de La Gazza Ladra di Accursio Capraro.

Altro paradiso gourmet in Sicilia si conferma Taormina: nuova stella Michelin al ristorante dell'hotel Metropole affidato alle mani esperte di Andreas Zangerl, ex chef di Casa Grugno. Per quest'ultimo ristorante comunque gli ispettori della «rossa» avrebbero confermato la stella: oggi il locale di Enrico Briguglio è affidato allo chef toscano David Tamburini.

Non è finita perché a Taormina la Michelin 2012 porterebbe la seconda stella attesa da oltre un anno a Massimo Mantarro, chef del ristorante Principe di Cerami annesso al San Domenico Palace nella capitale del turismo siciliano.

Piacevoli conferme per Pino Cutaia, (due stelle) alla Madia di Licata e per Patrizia Di Benedetto e Tonino Barraco (una stella) al Bye Bye Blues di Palermo. E per la Michelin 2012 in Sicilia sarebbe tutto. Non è poco.

C.d.G.


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

GLI APPUNTAMENTI

LE RICETTE DEGLI CHEF

Maurizio Albarello
Trattoria Antica Torre
Barbaresco (Cn)

Gabriele Boffa

Locanda del Sant'Uffizio Enrico Bartolini

Cioccaro di Penango (At)

1) Asparago, seirass e tuorlo al curry

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search