Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in L'anticipazione il 15 Maggio 2012
di Fabrizio Carrera


Cortile interno di Palazzo Branciforte 

La Scuola del Gambero Rosso approda a Palermo a Palazzo Branciforte.

Una delle dimore patrizie più belle di Palermo, di proprietà oggi della Fondazione Banco di Sicilia, che ritorna all’antico splendore come polo culturale multifunzionale. Ristrutturato dall'architetto Gae Aulenti, diventerà luogo d’incontro tra arte, saperi e sapori.

La cornice cinquecentesca di via Bara dell’Olivella ospiterà il progetto della testata gatronomica rivolto all’insegnamento della buona cucina con aule predisposte per corsi amatoriali, workshop, sipari dedicati a degustazioni tecniche anche di vino. Alla cattedra si alterneranno esperti e chef nazionali tra i più rinomati. Le aree dedicate al gusto saranno due. Perché la struttura ospiterà anche un ristorante, pochissimi tavoli divisi tra un salone esterno e il suggestivo cortile con la fontana.


Dettaglio camminatoio interno del palazzo




Questa un’anteprima del nuovo capitolo che si appresta a vivere il centro storico. Lo spazio principesco che si estende per 6 mila metri quadri ospiterà anche una biblioteca, musei e collezioni permanenti e l’ambiente integrale del vecchio Monte di Pietà Santa Rosalia inglobato nel Palazzo, testimonianza architettonica di uno spaccato sociale e culturale del passato della città, ancora intatta e unica nel suo genere. 

C.d.G.


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Savino Di Noia

Antica Cantina Forentum

Lavello (Pz)

2) Miskiglio lucano con ragù di salsicce, crema di cicoria, mollica e peperone crusco

Sud Top Wine

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search