Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in L'azienda il 09 Marzo2021
La famiglia Bozza con Gianluca Cittadini

di Michele Pizzillo

E’ senz’altro un messaggio di ottimismo che parte da una storica azienda vinicola che decide di nominare un direttore commerciale in un momento in cui il settore horeca è quasi completamente fermo.

Una scelta coraggiosa questa decisione della famiglia Bozza, titolari de La Montina, di Monticelli Brusati, in Franciacorta, intanto di progettare un nuovo percorso di crescita e rinnovamento in piena pandemia e di creare la figura del direttore commerciale, portando in azienda Gianluca Cittadini. “E’ una figura che avevamo previsto di inserire già l’anno scorso”, confida Michele Bozza che con Daniele rappresenta la seconda generazione alla guida dell’azienda fondata 35 anni fa dai fratelli Vittorio, Gian Carlo e Alberto Bozza rilevando alcune proprietà delle Suore Doroteee che erano appartenute alla famiglia Montini, il casato di Papa Pio VI. Decisione accantonata a causa del Covid-19, costringendo Michele e Daniele a rivedere la strategia di crescita sui mercati nazionale ed internazionale che stava dando ottimi risultati. Ma, aggiunge Michele Bozza: "Credendo nel nostro prodotto, avendo valutato che non si può sempre aspettare il decorso degli eventi, abbiamo deciso di guardare avanti e, quindi, di riprendere il progetto accantonato ad inizio emergenza sanitaria e cominciare a ripensare ad un incremento della produzione e puntare alla crescita sui mercati esteri. E, Gianluca Cittadini è la persona giusta".

(Daniele e Michele Bozza con Gianluca Cittadini)

Cittadini, 47 anni, proviene da diverse esperienze manageriali nel mondo del vino, come il lungo periodo trascorso negli Stati Uniti per occuparsi di promozione e di strutturazione di reti di vendita per diverse cantine, proseguendo poi come responsabile commerciale in primarie aziende del Nord Italia – in particolare dell’area del veronese che producono i rossi più richiesti Oltreoceano -, ampliando la propria esperienza sui mercati internazionali. Ne La Montina, Cittadini opererà in stretto contatto sia con Michele - che, con il nuovo ingresso, assume il ruolo di General Manager – sia con Daniele, responsabile commerciale Italia -, andando ad implementare la struttura manageriale di un’azienda – come tutte d’altronde - che, aggiunge Michele “arriva da un 2020 che ci ha costretti ad affrontare uno scenario inimmaginabile, a cui abbiamo saputo rispondere con intraprendenza e dinamismo. Tant’è vero che abbiamo registrato in calo di vendite dell’8,64%, molto inferiore a quello che avevamo preventivato ad inizio emergenza. E, questo, grazie ad iniziative adottate subito, come la riattivazione di un e-commerce dormiente che riattivato, è letteralmente esploso. Tornando poi utile nel periodo novembre-dicembre, quando lo abbiamo utilizzato per il settore business e la vendita delle strenne natalizie. Non è stato un anno facile, come del resto non lo sarà quello in corso, ma la volontà di continuare il percorso di crescita è rimasta ferma. Siamo sicuri che l’esperienza e la professionalità di Gianluca, che oltre a guardare ai numeri sa anche emozionare i suoi interlocutori e, questo, per il vino è molto importante, porteranno a La Montina un’importante spinta al progresso, sia a livello commerciale che organizzativo".

Gli obiettivi sono ambiziosi ed anche possibili da raggiungere. Intanto superare le 500.000 bottiglie di produzione già da quest’anno, per poi raggiungere l’obiettivo delle 600.000 bottiglie all’anno. Tant’è che i Bozza hanno appena aggiunto altri 18 ettari di vigna, in fitto però, ai 72 di proprietà, dislocati in 7 comuni della Franciacorta, e tutti biologici certificati. Si tratta di vigneti con giacitura preminentemente collinare, che assicurano la produzione delle uve Chardonnay e Pinot nero utilizzate per produrre prevalentemente Franciacorta Docg. Alla cantina, che si estende per 7.450 metri quadri sotterranei, è annessa Villa Baiana, dotata di sale con spazi per ogni tipo di eventi, adatte ad ospitare da 30 a 300 persone. Infine, la cantina ospita il primo Museo di arte contemporanea in Franciacorta nonché un’esposizione permanente delle opere dell’artista Remo Bianco.

La Montina
Via Baiana 17 – Monticelli Brusati (Brescia)
T. 030 653278
www.lamontina.it
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Carmine di Donna

www.carminedidonna.it

3) Bignè con croccante e crema pasticcera

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search