Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital design
Floriana Pintacuda

Contributors

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano

Roberto Chifari

Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco

Annalucia Galeone
Federica Genovese

Clarissa Iraci

Francesca Landolina

Federico Latteri
Irene Marcianò

Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi

Clara Minissale

Fiammetta Parodi

Geraldine Pedrotti

Stefania Petrotta

Michele Pizzillo

Fabiola Pulieri
Enzo Raneri

Mauro Ricci
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita

Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione
eventi
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in L'evento il 28 Marzo 2015
di C.d.G.


(Christian Busca - Foto Mancuso)

La provocazione di Christian Busca? Il pesce spada sull'Etna.

  
A concludere la prima delle due giornate della manifestazione TastEtna organizzata da Cronache di Gusto è stato Christian Busca, executive chef de Il Picciolo Etna Golf Resort, luogo in cui si svolge la manifestazione. Busca, chef piemontese e siciliano d' adozione, giunto in Sicilia dieci anni fa, è rimasto fulminato dalla terra che lo ha accolto e ha proposto al pubblico, costituito da addetti ai lavori e appassionati di enogastronomia, una provocazione: un pesce in un territorio dedito alla carne quale è quello etneo. Alcuni degli ingredienti che compongono il piatto sono stati proposti in diverse consistenze per esaltarne il sapore. Il vino in accompagnamento al piatto è stato un Caselle 2011 Benanti.


(Il pesce spada preparato da Busca - Foto Mancuso)

Pesce spada al miele di cardo con insalata di limone
Ingredienti

  • Pesce spada

  • Maggiorana

  • Rosmarino

  • Topinambur

  • miele di cardo

  • limone insalataro od interdinato

  • cipolla rossa di tropea

  • arancia

  • zucchero a velo

Procedimento
Pelate i limoni a vivo e rosolateli con il miele di cardo fino a farlo caramellare. Quindi rosolate nel miele il pesce spada dopo averlo salato fuori dalla pentola onde evitareche l'acqua che fuoriesce in seguito alla salatura possa bruciare in padella alterando il sapore del piatto. Non appena cotto, avvolgetelo in un trito di erbe. Nel frattempo preparate la cipolla di tropea con lo zucchero e l'aceto. Tagliate il topinambur in fette sottili per fare delle chips con un coltello o una mandolina. Quindi friggeteli in olio bollente. Fate una crema con il restante topinambur. Ponete al centro del piatto la crema, quindi il limone candito e la cipolla glassata, il tonno caramellato, le chips di topinambur e guarnite il piatto con un trito di buccia di arancia che avrete fatto essiccare a lungo in forno a bassa temperatura ricoperta di zucchero a velo e poi tritata in un mixer.

Manuela Zanni


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Felice Sgarra

Casa Sgarra

Trani (Bt)

3) Melanzana con burrata d’andria e gelato al pomodoro

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search