Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in L'evento il 19 Luglio2020
Fausto Coppi

A 80 anni dalla prima grande vittoria di Fausto Coppi al Giro d’Italia del 1940, Castellania Coppi ospita domenica 2 agosto l'evento "La prima maglia rosa non si scorda mai. 1940-2020".

L’evento organizzato dalla Strada del Vino e dei Sapori dei Colli Tortonesi in collaborazione con il Comune di Castellania, il Consorzio di Tutela Vini Colli Tortonesi e l’Associazione Incontri DiVini, vuole ricordare, nel suo territorio di nascita e appartenenza, il momento in cui il Campionissimo divenne l'Airone. In omaggio alla prima maglia rosa di Fausto Coppi, l'evento rappresenta un'occasione per parlare di territorio e della sua identità. Trent’anni di vendemmie, di sperimentazione e il dialogo che le aziende agricole hanno intrapreso lungo questo percorso, hanno portato in meno di vent’anni le vigne di Timorasso da un’estensione di 3 ettari ad oltre 150 ettari, testimonianza di una crescita in termini di visibilità e autorevolezza. Oggi si parla di Derthona: un Territorio, un Vino, un Vitigno, legando indissolubilmente il vitigno al suo territorio, come avviene per i Grandi vini. Ma nell’anno della più grande Maglia Rosa d’Italia, i produttori dei Colli Tortonesi, Terre anche di Barbera, rendono omaggio al Mito con un vino evocativo, anche nel colore, della storia del territorio in cui questo vino si produce e del suo Campionissimo: un Territorio, un Mito, un Rosato nel luogo dove il ciclismo sportivo ancora rappresenta un'identità fortemente radicata nella memoria collettiva. Anche nel resto d’Italia il rosato vede una rinascita e una grande attenzione: oggi rappresenta un vino per il mercato moderno e per il consumatore attento, capace di emozionare. L’evento esce quindi dai confini strettamente locali per dialogare con importanti realtà del panorama vitivinicolo italiano.

Ospiti del territorio non solo le cantine dei Colli Tortonesi ma anche rosati provenienti da tutta Italia. In degustazione:

  • A’ Vita (Cirò Marina – KR)
  • Alessio Brandolini (San Damiano al Colle – PV)
  • Cà Viola (Dogliani – CN)
  • Canevaro Luca con Terre di Sarizzola (Avolasca AL)
  • Cantina di Tortona (Tortona AL)
  • Cantina Scuropasso (Pietra de’ Giorgi – PV)
  • Cantine barbera (Menfi – AG)
  • Cascina Gentile (Capriate d’Orba – AL)
  • Cascina Maddalena (Sirmione BS)
  • Cascina Melognis (Revello – CN)
  • Cesarini Sforza (Trento – TN)
  • Costaripa (Moniga del Garda- BS)
  • Ezio Poggio (Vignole Borbera – AL)
  • Fiamberti (Canneto pavese – PV)
  • La Colombera (Vho di Tortona- AL)
  • La Masera (Piverone – TO)
  • La Salceta (Loro Ciuffena – AR)
  • Michele Calò e figli (Tuglie – le)
  • Monsupello (Torricella Verzate – PV)
  • Moser (Trento - TN)
  • Paltrinieri (Sorbara – MO)
  • Placido Volpone (Ordona FG)
  • Pico Maccario (Mombaruzzo (AT)
  • Sassotondo (Sovano – GR)
  • Valli unite (Costa Vescovato – AL)
  • Vigneti Boveri Giacomo (Costa Vescovato – AL)
  • Vigneti Massa (Monleale – AL)
  • Vigneti Repetto (Montemarzino – AL)
  • Villa Sparina (Gavi – AL)

L'apertura al pubblico dei banchi di assaggio è prevista dalle ore 16 alle 20 nel cortile di Casa Coppi e del Grande Airone. Alle 18 sul palco allestito nel cortile di Casa Coppi si terrà la tavola rotonda “Nel Nome del Rosa: dalla Bottiglia alla Maglia” in cui si parlerà di vino, arte e biciclette. Interverranno: Gino Cervi - Autore de L'Alfabeto Fausto Coppi | Ediciclo Editore; Giuseppe Figini - Il Garibaldi del Giro d'Italia; Claudio Gregori – Scrittore e Giornalista della Gazzetta dello Sport; Luciano Rappo - Cesarini Sforza; Mattia Vezzola - Costaripa; “Modera” Walter Massa - Presidente Strada del vino e dei sapori Colli tortonesi. Saranno inoltre presenti i migliori prodotti dell’agroalimentare tortonese. A ricreare l’atmosfera degli anni '40, le sonorità swing e le canzoni jezzate di Sergio Tamburelli accompagnato dalla chitarra di Alessandro Balladore e dal contrabbasso di Gian Marco Straniero con una performance di Ivan Bognanni The Original Barber. Sabato 25 luglio, a partire dalle ore 17,30, Tortona ospiterà l'Anteprima dell’evento. Nel cortile napoleonico di Via Isidoro da Tortona, 1, al sabato sede della Bottega Agricola Terre Derthona, alle 18 ci saranno i racconti dei grandi Campioni del ciclismo dalla voce di chi li ha conosciuti da bambino e delle iniziative che il Territorio ha dedicato loro, dalla Mitica al Premio Internazionale Fausto Coppi. Una Tavola Rotonda accompagnata da Francesca Bagnasco in cui Sergio Vallenzona svelerà il tema e il bozzetto del secondo muro che Riccardo Guasco realizzerà a Castellania, dopo il primo realizzato per il Centenario del Campionissimo, e Valentina Calabrò racconterà del vero significato della maglia nera nel Giro d’Italia. Checco Galanzino racconterà l’esperienza della sua Derthona Adventure appena conclusa. Tra gli ospiti il Sindaco Federico Chiodi, Pietro Cordelli con Bellezze in Bicicletta, Charly Bergaglio, Giovanni Ferrari Cuniolo, Serena Malabrocca, Fabio Morreale, Assessore al Turismo e allo sviluppo economico del Comune di Tortona. Dalle 19 le perfomance dei professionisti di The Kitchen Swing di Alessandria, le musiche di Mosto che presenta “Notte in rosé” tratta dal suo ultimo album “Bella vite” e l’aperitivo in rosa con il Rosato e gli assaggi delle Terre Derthona In esposizione le vetture storiche delle Officine Bandiani, a ricordare un’altra grande passione di Fausto, le auto. Nella settimana dal 25 luglio al 2 agosto tutte le Terre Derthona si colorano di rosa: anche le Cucine e i ristoranti partecipano all’evento in maniera diffusa, dedicando un piatto del loro menù in abbinamento a un rosato dei Colli Tortonesi.

Il programma completo dell’iniziativa è consultabile in questo link. Gli eventi sono aperti al pubblico. Si terranno in spazi aperti nel rispetto delle disposizioni previste per l'emergenza da Covid-19.

C.d.G.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Luca Lacalamita

Lula pane e dessert

Trani (Bt)

1) Tartelletta di stagione

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search