Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital design
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in L'evento il 01 Novembre 2011
di Redazione

Il bio piace. La gente è sempre attratta dalla frutta e dalla verdura prodotti con metodi naturali e senza l'uso di pesticidi.

La mostra mercato “Le piazze del Bio” che si è svolta a Palermo ha fatto registrare il record di presenze. Con gli stand montati all'interno di palazzo Steri-Chiaramonte, grazie alla disponibilità del magnifico rettore Roberto Lagalla, la mostra è stata l'occasione per dimostrare ai cittadini che mangiare bio si può ed è facile.

L'iniziativa voluta e promossa dall’assessorato regionale delle risorse agricole ed alimentari, è stato un momento importante per gli appassionati del settore, ma non solo. Perchè dietro ai banconi di vendita c'erano 36 diverse aziende siciliane (semplici agricoltori, consorzi, associazioni, istituzioni, ma anche organismi di controllo del sistema di qualità), che hanno esposto i loro prodotti esclusivamente di origine naturale. L'obiettivo principale dell'iniziativa era quello di “istruire” i consumatori a riconoscere il vero mondo bio, per capire cosa vuol dire consumare un prodotto sano e rispettoso per l’ambiente. Molto spesso, infatti, la parola “bio” nasconde trappole per i consumatori. Qui si è avuta l'opportunità di capire come riconoscere un prodotto Bio vero da uno spacciato per tale.

Le aziende che hanno partecipato sono state selezionate sulla base di specifici requisiti grazie al supporto ed ai suggerimenti della facoltà di Agraria dell’università di Palermo. «L’obiettivo è quello di avvicinare i prodotti di qualità ai consumatori – spiega Rosaria Barresi, dirigente generale del dipartimento degli interventi strutturali in agricoltura -. Ma non più solo una categoria di consumatori selezionata. Il nostro intento è fare in modo che il prodotto biologico possa diventare una quotidianità. Ecco perché facciamo leva sui circuiti, non solo pubblici, ma anche privati, di catering e ristorazione».

Intanto emergono i primi dati positivi sulla risposta delle aziende siciliane alla domanda di produzione di prodotti biologici. Infatti, la nostra regione, con 8 mila aziende è la prima in Italia a fronte delle 50 mila aziende sparse per tutto il territorio nazionale. Numeri da record.

G. V.


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Gennaro Esposito

Torre del Saracino

Vico Equense (Na)

2) Gnocchi ripieni di baccalà mantecato, gamberi e spugnole

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search