Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital design
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in L'evento il 15 Aprile 2015
di C.d.G.

(Francesco Ferreri)

Ormai ci siamo. Tutto pronto per Sicilia En Primeur 2015.

Al Grand Hotel Atlantis Bay di Mazzarò a Taormina, saranno in degustazione quasi 300 etichette di 40 aziende di Assovini Sicilia.
Ed il presidente Francesco Ferreri freme: “Sono contento ed entusiasta – dice -. Siamo davanti ad una vendemmia, quella del 2014, che, a detta degli addetti ai lavori è forse una delle migliori degli ultimi tempi a livello qualitativo”.

Alla kermesse sarà rappresentata tutta, o quasi, la realtà enologica siciliana. L’obiettivo nnon è solo quello di far conoscere i risultati della vendemmia a giornalisti ed esperti, ma anche al pubblico che avrà la possibilità di degustare i vini (per saperne di più, clicca qui).
Ma l’evento sarà anche l’occasione per fare il punto sulla situazione siciliana: “Cosa manca alla Sicilia per fare il salto di qualità? Credo nulla – ha detto Ferreri -. Penso che potremmo allinearci in tranquillità a regioni come Piemonte e Toscana. Noi siamo solo più giovani e, forse un po’ inesperti. Ma la crescita che stiamo vedendo è esponenziale, sotto tutti i punti di vista”.

Testa concentrata sull’evento di Taormina, dunque, ma mente proiettata al vicino Expo: “Siamo già concentrati sull’evento di Milano – conclude Ferreri -. Saremo al padiglione del vino con una ventina di aziende ed al Cluster Bio Mediterraneo. A Bordeaux? Decideranno se esserci le singole aziende”.

Chiusura sul budget promozione: “La nuova programmazione 2016 dovrà essere chiusa entro giugno. Contiamo di mettere in bilancio la stessa cifra di quest’anno, ossia 5 milioni di euro”.

G.V.


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Giuseppe Molaro

Contaminazioni restaurant

Somma Vesuviana (Na)

4) Carota, bufala e pomodoro del Piennolo

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search