Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Giada Giaquinta

Christian Guzzardi
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Maddalena Peruzzi
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Marcella Ruggeri
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni
Alessia Zuppelli

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in L'evento il 31 Agosto2022
Dall’1 al 4 settembre Macaria a Terrasini, in provincia di Palermo

Dalle mezze maniche rigate con spada e melanzane di Blu Ocean, ai paccheri allo Scarpariello, con pomodorini gialli e rossi, mantecati con pecorino grattugiato e un’emulsione di basilico fresco di Friend’s Bar, alle busiate con pesto alla trapanese e alalunga di Trazzera, al pacchero cacio e pepe con tartare di scottona di 49 ganci, alla pasta di Casa Giglio.

Sono queste le cinque tipologie di pasta proposte da Macaria, il primo festival dedicato alla cultura della pasta in Italia, che prenderà il via domani a Terrasini in provincia di Palermo. Fino a domenica 4 settembre il lungomare Peppino Impastato e Palazzo d’Aumale, Museo Regionale di Storia Naturale e Mostra permanente del Carretto Siciliano, saranno le principali location dove verranno organizzati laboratori, cooking show e talk vari. Con un ticket di 5 euro, acquistabile in loco, sarà possibile degustare una delle cinque varietà di pasta sopracitate. L’evento organizzato da SevenApp srl e Coplus, vedrà nel corso delle quattro giornate la partecipazione degli chef Gianvito Gaglio, Benedetto Buccheri, Francesco Piparo e Gaetano Verde e dei food influencer Le Cesarine, Ottavia Franchina (@mollicatturrata) e In Piatto che, a partire dalle 19 a Palazzo D’Aumale, con le loro ricette allieteranno i palati dei presenti tra cooking show (tutti già sold out) e laboratori. Lo chef Gianvito Gaglio, preparerà Cavatelli “di mari e d’amuri” (cavatelli alalunga e zafferano) mentre le food influencer Le Cesarine realizzeranno Trottole con pesto di pistacchi e ricotta fresca e Treccioni alla norma. Giorno 2 settembre gli chef Benedetto Buccheri e Francesco Piparo si cimenteranno rispettivamente nella preparazione di "Terra Madre" ovvero mezze maniche rigate, sugo di cipolla di Giarratana alla cenere, crema di mandorla bianca ed erbe aromatiche, mentre Piparo con una Pasta "pop" (cottura a pressione umami marino patate alle alghe e pop corn ai gamberi rossi). Gli Affucateddi di totani sarà invece il piatto realizzato dalle donne della Marineria di Castellammare del Golfo con l’Associazione Donne di Mare, durante il cooking show di sabato 3 settembre. "La cucuzza", ovvero busiate con crema di zucchine, zenzero, menta, limone e pinoli e mollica atturrata sarà il primo cucinato dalla food blogger Ottavia Franchina (@mollicatturrata su Instagram). Chiudono i cooking show domenica 4 settembre lo chef Gaetano Verde con gli Gnocchetti di farina cotta e pesci da rete e i food blogger In piatto con gli Spaghetti al parmigiano verde, burrata & pomodorini.

Gli chef cucineranno la pasta fornita dallo sponsor Pasta Bia, alla quale abbineranno i vini di Feudo Arancio e gli oli Barbera, sponsor dell’evento insieme a Diesse, Birrificio Bruno Ribadi, TI-MI-LI, Vivai Delia. Durante tutta la durata della manifestazione sarà possibile votare la miglior ricetta di Macaria che sarà premiata domenica 4 settembre. Il tutto accompagnato da buona musica. A inaugurare la serata di giorno 1 settembre alle 21,30 sarà il concerto gratuito di Dolcenera all’Anfiteatro Villa a Mare, sempre sul lungomare di Terrasini. Giorno 2 invece lo spettacolo itinerante dei Kimolia Band mentre il 3 sarà la volta di Mario Venuti, in concerto sempre all’Anfiteatro Villa a Mare (evento collaterale al festival, progetto di Jonathan Livingston odv e Fondazione Tim per Ftim Ecotourism Music Live; per info e biglietti https://timecotourismusiclive.it/events/mario-venuti/). E poi la musica di Radio Time che sarà in diretta a partire dalle 20.00 con dj set. L'evento Macaria è finanziato da: Regione Siciliana - Assessorato Agricoltura, Sviluppo Rurale e Pesca Mediterranea, Dipartimento della Pesca Mediterranea, Sicilia Sea Food. Il programma degli appuntamenti al Villaggio enogastronomico e a Palazzo D’Aumale, é consultabile nel sito www.macariafestival.it e nei canali social delle pagine ufficiali.

C.d.G.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Nino Ferreri

Limu - Bagheria (Pa)

2) Riso cicale di mare, limone e bottarga

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2023 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search