Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in L'iniziativa il 24 Febbraio2014

La Pasta di Gragnano si fa riso.

Formato tra le novità che verranno presentate alla nona edizione di Taste di Firenze in programma dall'8 al 10 marzo alla Stazione Leopolda. E' stato ideato dalla famiglia Zampino di Pastificio Gentile, tra le più storiche e importanti firme del territorio di Gragnano, con la collaborazione dello chef pluristellato Nino Di Costanzo del Mosaico del Terme Manzi Hotel di Ischia.

Il nuovo formato nasce dal desiderio di poter realizzare un risotto con la semola di grano duro, procedendo con gli stessi passaggi: soffritto, cottura lenta con il brodo, mantecatura. Un omaggio a Natale Zampino, padre di Alberto e Pasquale, uno dei più antichi pastai gragnanesi che ha portato avanti la tradizione con rispetto e tenacia, senza trascurare l’innovazione. Il Riso di Semola uscirà sul mercato a partire dall’8 marzo. Per celebrare il debutto, Di Costanzo insieme ai produttori di Pastificio Gentile presenterà la novità a Fuori di Taste, al “Il Borro Tuscan Bistro”. Lo chef firmerà un piatto di mare che vede protagonista questo riso speciale di Gragnano. 

All'appuntamento di Firenze non mancheranno altre prelibatezze Made in Italy che il popolo dei gourmet potrà scoprire. Saranno 300 gli espositori ambasciatori a Taste di nicchie d'eccellenza provenienti da tutte le regioni. Atteso, come ogni anno, il popolo dei golosi, l'edizione precedente ha fatto registrare 13.500 presenze con un aumento della partecipazione di buyer e operatori stranieri. Sapori d'Italia sotto i riflettori, e come vuole il format anche tanti focus sulle tendenze  con gare gastronomiche, mostre e al centro della scena saranno personaggi importanti del mondo food e chef con live e show cooking. Una delle tappe clou proposte dal programma di Taste sarà il Taste Ring & Taste Events, l’arena cultural-gastronomica orchestrata da Davide Paolini, il Gastronauta, il luogo dei dibattiti e delle idee in cui i protagonisti del mondo del cibo si sfidano sui temi più curiosi legati alla tavola contemporanea, al cibo e al gusto, interpretando l’attualità e anticipando le tendenze future. 

Gli espositori a Taste a questo link

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Caterina Ceraudo

Ristorante Dattilo

Crotone

4) Olio e vino

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search