Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in L'iniziativa il 12 Luglio2021

di Michele Pizzillo

Una ventata di ottimismo arriva dal Friuli o meglio, dal Consorzio che tutela uno dei grandi prodotti italiani con milioni di fan, il Prosciutto di San Daniele, che rilancia riprendendola manifestazione “Aria di San Daniele”, sospesa l’anno scorso per effetto del Covid.

Che, però, cambia impostazione, tanto da diventare “Aria di San Daniele Pic-Nic” e con quattro eventi in location suggestive di altrettante città italiane e in quattro date diverse. Si comincia il 16 luglio, a Torino, nel suggestivo Castello di Collegno situato all’interno di un parco secolare dove, possiamo dire che ci sarà il “battesimo” di questo nuovo modo di presentare un prodotto pregiato come il Prosciutto di San Daniele. La tappa torinese prevede anche la presenza di un ospite speciale, in questa occasione Csaba Dalla Zorza, portatrice di eleganza e creatività, che aggiungerà qualcosa di più al cestino che gli ospiti troveranno nella loro postazione Pic-Nic riservata da dove si potrà godere la gioiosa serata che inizierà alle 18,30. Ogni postazione è situata a debita distanza per garantire un adeguato distanziamento sociale. Al centro della bella location, la postazione di taglio a mano e una a macchina del San Daniele dop, alla quale si potrà accedere liberamente.

(Castello di Collegno)

Cosa si mangerà di buono oltre al Prosciutto San Daniele durante questi eventi? In ogni città si assaggeranno ricette locali e prodotti del territorio. Nel Castello di Collegno, per esempio, nel cestino ci saranno frittatine farcite, tomini alla menta, zucchini ripieni, pomodori ripieni, grissini, focaccia e dolce. Mentre nel cestino dei bambini (fino a 8 anni compiuti), sono previsti polpette, frittatine farcite prosciutto e formaggio, focaccia e dolce. E, per tutti, degustazione di Prosciutto di San Daniele e Acqua minerale Goccia di Carnia. Per assicurare gli ospiti di godersi un gustoso pic-nic nei giardini di prestigiose ville e dimore storiche, gli organizzatori di “Aria di San Daniele Pic-Nic”, sono andati alla ricerca di location davvero fantastiche come, dopo il Castello di Collegno, Villa Viviani, a Firenze, dove l’evento è programmato per il 22 luglio nei giardini di una splendida struttura del 1400 immersa nel verde all’interno di un parco storico. Si conoscono già i prodotti che gli ospiti troveranno nel cestino: panzanella, assaggio di pappa al pomodoro, insalatina di lesso rifatto, pane, grissini e gelato.

(Villa Viviani)

Gli ultimi due appuntamenti toccheranno Roma e Napoli, rispettivamente il 16 e il 23 settembre; le location scelte sono, rispettivamente, Villa dei Cesari e la Terra degli Aranci. La Villa dei Cesari è una dimora che si trova all’interno del parco archeologico dell’Appia Antica, a pochi minuti dal centro di Roma e, in particolare, dall’Aventino. Mentre la Terra degli Aranci è una tenuta incastonata tra le colline del Vomero e di Posillipo, famosa anche per la vastità dei suoi spazi all’aperto. Il Consorzio di tutela ha deciso di scegliere questa iniziativa diffusa sul territorio per riprendere la narrazione e la conoscenza del Prosciutto di San Daniele (2.546.000 di cosce lavorate nel 2020 per un giro d’affari di 310 milioni di euro, più 21,3 milioni di vaschette pre-affettate pari a 398.968 prosciutti), delle sue peculiarità e delle sue straordinarie qualità. E, sottolineano “che si tratta di un’importante occasione per riprendere il contatto con i nostri consumatori nelle occasioni di convivialità che da sempre il Prosciutto di San Daniele rappresenta”.
Gli eventi sono a numero chiuso e gli ospiti potranno partecipare solo tramite prenotazione online cliccando in questo link

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Caterina Ceraudo

Ristorante Dattilo

Crotone

4) Olio e vino

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search