Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in L'iniziativa

Si è concluso il concorso promosso dall’assessorato regionale alle Risorse agricole nell’ambito del progetto di educazione alimentare nelle scuole siciliane. Le premiazioni a Villa Malfitano a Palermo

Con il tema della salvaguardia della tipicità del carciofo spinoso licatese, l’istituto comprensivo “Giorgio” di Licata, in provincia di Agrigento, è il vincitore della settima edizione di “Crescere mangiando”.

Il concorso regionale a premi promosso dal dipartimento Interventi infrastrutturali dell’assessorato alle Risorse agricole e alimentari, nell’ambito del progetto di educazione agroalimentare rivolto alle scuole del territorio siciliano. Al secondo posto si è classificata un’altra scuola agrigentina, l’istituto “Macaluso” di Racalmuto; seguito dallo “Sturzo Cesarò” di Messina; dalla scuola “Guttuso” di Giarre; dal “Carlo Incudine Naso” di Messina e, infine, al sesto posto l’istituto “Falcone” di San Cono, nel Catanese.
La cerimonia di premiazione si è svolta a Villa Malfitano a Palermo, alla presenza degli studenti e degli insegnanti coinvolti nei progetti. Alle scuole vincitrici sono andati spremiagrumi in comodato d’uso e voucher per le visite in fattorie didattiche e centri museali di civiltà contadina siciliani.
Quest’anno il concorso si è posto l’obiettivo di di associare le produzioni tipiche agroalimentari ai loro territori di produzione, al fine di ideare e mettere in atto un vero e proprio progetto editoriale delle dimensioni di un quotidiano sul tema dei “prodotti agroalimentari siciliani, conosciuti e da far conoscere; la loro origine; i produttori; la storia; la geografia; le influenze culturali sulla produzione agricola e l'identità siciliana nell'anno del 150° anniversario dell'Unità d'Italia”. In base alle indicazioni del bando, ogni progetto, delle dimensioni di un tabloid, doveva contenere un servizio, un reportage, un’inchiesta, un’intervista, un’intervista impossibile, un articolo di fondo, un editoriale, il coccodrillo, una vignetta e giochi di enigmistica.

Federica Cortegiani

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Michele Rizzo

Agorà ristorante di pesce

Rende (Cs)

2) Carbonara di alici

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search