Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in L'iniziativa
di Redazione

Settemila e 500 chilometri per raccogliere esperienze di agricoltura civica e di fattoria didattica.

In questo consiste la “raccolta dei buoni frutti”, un viaggio di trenta giorni dal Nord al Sud Italia che permetterà di censire più di quaranta realtà agricole italiane che oltre a produrre reddito si occupano di sociale, di servizi alla persona, di sostenibilità ambientale. A realizzare il viaggio, iniziato il 28 agosto, Margherita Rizzuto e Giuseppe Orefice di Agrigiochiamo (www.agrigiochiamo.it) esperti e già autori di volumi sulle fattorie didattiche, e le agronome Angela Galasso e Francesca Durastanti di AiCARE (Agenzia Italiana per la Campagna e l’Agricoltura Responsabile ed Etica www.aicare.it). A completare il team Silvia Paolini che “a distanza” avrà il compito di assemblare il materiale raccolto. L’esperienza si concluderà con la pubblicazione di un libro edito da Agra Editrice che verrà presentato a novembre ad Agrietour, il Salone nazionale dell’agriturismo.Ma i cinque “raccoglitori” non saranno soli in questo viaggio. Ad affiancarli ci saranno i “mentori”, ossia gli ispiratori del progetto e guide sagge: educatori, esperti di gioco e docenti universitari. “La nostra esperienza pluriennale ci ha portato a contatto con l’entusiasmo e la passione di chi ha scommesso tutto nella campagna, nella riscoperta dei valori dell'ambiente rurale e dell'impegno civico. E’ per questo che vogliamo raccontare le storie di chi ce l'ha fatta, in numeri e parole, concretezza ed emozione affinché il raccolto dei buoni frutti sia sempre più abbondante”con queste parole i viaggiatori, gli ideatori del “raccolto” hanno spiegato le loro motivazioni e le ragioni che li hanno portati ad intraprendere questa avventura. È la cosiddetta “agricoltura civica”: un’agricoltura vera, capace di produrre beni e servizi di eccellente qualità e, attraverso questi, di promuovere anche accoglienza e inclusione. Negli ultimi anni si sono moltiplicate queste significative esperienze in cui tante realtà agricole hanno visto consolidarsi non solo una produzione di qualità, ma anche il coinvolgimento di tanti soggetti che hanno potuto a diverso titolo sperimentare l'effetto benefico della campagna. Il raccolto dei buoni frutti è un progetto aperto ed è possibile in vario modo fornire un personale contributo collegandosi al blog www.ibuonifrutti.it o alla pagina facebook “Il raccolto dei buoni frutti”.

S.P.


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

GLI APPUNTAMENTI

LE RICETTE DEGLI CHEF

Gabriele Boffa

Locanda del Sant'Uffizio Enrico Bartolini

Cioccaro di Penango (At)

1) Asparago, seirass e tuorlo al curry

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search