Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in L'iniziativa il 26 Novembre2012

Sbizzarirsi con il cioccolato. Gli appassionati e i "dipendenti" potranno farlo al Musée du Cacao et du Chocolat di Bruxelles.

Per un mese intero un maitre-chocolatier spiegherà e mostrerà ai visitatori del museo i segreti e le arti del mestiere tra i più invidiati al mondo. Un laboratorio creativo dove apprendere ogni cosa su come preparare le praline in modo artigianale, dai mendiant alle organette. 


Musée du Cacao et du Chocolat

Fino al 31 dicembre, dal venerdì al lunedì, ecco un  modo insolito di visitare la capitale belga, dove la tradizione del cioccolato risale a 400 anni fa. L'occasione per scoprire la città prendendo le "vie del cioccolato". Il legame di Bruxelles con il cioccolato risale al 1500, ai tempi dell’imperatore Carlo V, re di Spagna ma belga di origini. Dall’America, da poco scoperta da Cristoforo Colombo, era arrivata la pianta del cacao e nel Sacro Romano Impero. Bruxelles fu la prima a usare la bevanda amara che si ricavava dai suoi semi e la prima ad addolcirla con lo zucchero. Il cioccolato solido, poi, entrò nelle pasticcerie soltanto nell’Ottocento e all’inizio del Novecento sempre i belgi diedero vita, sempre per primi, alle creazioni più sfrenate dei cioccolatini per forma e per ripieno.

In tutto il Paese il cacao viene sublimato in cioccolatini di fattura artigianale, piccoli capolavori di architettura pasticcera. Per assaporarne le tantissime varianti un itinierario goloso. Si comincia da uno dei palazzi più belli della Grand’Place, nel cuore storico della città, che ospita la Maison des Maîtres Chocolatiers Belges, accademia, tempio del cioccolato dove si tengono conferenze, corsi di cucina, degustazioni e dove si possono acquistare le creazioni dei migliori maestri del cioccolato del Belgio. 


Maison des Maîtres Chocolatiers Belges

Non lontano dalla Maison c’è Planète Chocolate, negozio con sala degustazioni, dove si può prendere una cioccolata calda spillata dalla fontana, e piccolo museo sulle specialità dolciarie della capitale. L’indirizzo più tradizionale resta comunque Godiva Chocolatier, sempre sulla Grand’Place, aperto dal 1926 dove si può assistere alla creazione delle migliori pralines del Belgio.


Godiva Chocolatier

Altrettanto tradizionali sono il negozio-ristorante-sala da tè e gelateria Wittamer, uno dei ritrovi più chic , e Galler Chocolatier, fornitore ufficiale della Corte del Belgio. C’è un atelier anche nel prestigioso negozio di Laurent Gerbaud Chocolatier che vende creazioni dolciarie in tutto il mondo, icona del comparto per la qualità del cioccolato e per quella delle materie prime utilizzate: le spezie dall’Oriente, le nocciole dal Piemonte e i pistacchi dalla Sicilia. Infine, Pierre Marcolini Chocolatier, laboratorio-negozio che crea cioccolatini e creme per i suoi tanti punti vendita in diversi Paesi del mondo.


Laurent Gerbaud

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Elio Mariani

Checchino dal 1887

Roma

4) Torta stracciatella

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search