Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in L'iniziativa il 02 Luglio2022

Ecco NeNe. Ovvero Nerello e Nebbiolo, incontri d’autore è l’evento organizzato dalla cantina etnea Palmento Costanzo per mettere a confronto due territori ed i loro vitigni più nobili: le Langhe e l’Etna, il Nebbiolo e il Nerello Mascalese.

Si terrà presso la cantina etnea in contrada Santo Spirito, a Passopisciaro, frazione di Castiglione di Sicilia, domenica 3 luglio a partire dalle ore 18.

“Non è la prima volta che si parla di affinità tra i due vitigni e che si riscontrano le similitudini al calice, nonostante le differenze che li distinguono. Ma con questo evento vogliamo creare un appuntamento fisso, da ripetere ogni anno d’estate. Insieme ai nostri vini ci saranno quelli di produttori piemontesi che di anno in anno ospiteremo, per una serata di scoperta e da vivere all’insegna dell’amicizia, dell’eleganza, del confronto costruttivo”, racconta la produttrice Valeria Agosta Costanzo, titolare della cantina Palmento Costanzo.

Valeria Agosta Costanzo

Della similitudine tra Etna e Langhe se ne parla già nel 1968: Mario Soldati ne scrive nel suo “Vino al Vino”, descrivendo lo scenario enologico etneo e individuando molte similitudini con le Langhe. Da allora quanta strada ha fatto l’Etna, con la sua rinascita verso un percorso sempre più di qualità. E quanta storia ed esperienza per le Langhe. Ma sempre, quella profonda, intima similitudine all’interno del calice. Durante la serata si degusteranno i vini di Palmento Costanzo insieme ai vini delle cantine Ceretto, Travaglini, Le Piane, Muraje, Sperino. All’apertura dei banchi di degustazione saranno presenti i produttori e il sommelier Antonio Currò che guiderà gli assaggi dei partecipanti. Alle ore 20 l’inizio della cena buffet con eccellenze e piatti tipici delle due regioni, a cura di Pennisi, Ivan Costanzo e Giovanna Musumeci.
I posti sono limitati. Necessaria la prenotazione chiamando ai numeri 0942.983239 oppure 340.9925306.

C.d.G.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search