Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in L'iniziativa il 22 Febbraio2018

La presentazione della nuova iniziativa con una cena speciale: ospite il noto chef Natale Giunta. Le serate continueranno tra chef famosi e aspiranti cuochi. Ecco come partecipare all'iniziativa e cucinare in una vera cucina professionale


(Lo staff del ristorante con natale Giunta, Angelo Genna e Maria Possente)

di Manuela Zanni, Alcamo (Tp)

Si chiama "Contrade del gusto" la neonata associazione che riunisce piccoli produttori accomunati dalla passione per il vino, veri e propri "artigiani del gusto" che prediligono la qualità alla quantità.

Ieri presso il ristorante "Il Giullare" di Alcamo in provincia di Trapani, ha avuto inizio un ciclo di eventi organizzati dall'associazione, che avranno come protagonisti chef affermati che si alterneranno ad "aspiranti chef" per un giorno. "Abbiamo voluto creare due format per dare la possibilità a persone con esigenze diverse di apprezzare cibo e vino di qualità", spiega Maria Possente, proprietaria dell'omonima cantina e promotrice dell'iniziativa. A tale scopo ogni serata avrà una cantina partner i cui vini verranno abbinati ad un menù di  6 portate di cui 3 saranno preparate dallo chef Angelo Genna, socio dell'iniziativa, e le altre 3 da chef affermati che, di volta in volta, si alterneranno a lui, creando un percorso enogastronomico "a 4 mani". Ci sarà spazio anche per gli aspiranti chef che potranno dare il meglio di loro nelle serate di “Chef per un giorno”. Si tratta di appassionati di cucina che nella vita fanno attività lontane dai fornelli e che si sfideranno dando sfogo alla propria vena culinaria. Ad aprire la prima serata lo chef Natale Giunta insieme ad Angelo Genna, chef resident del ristorante Il Giullare. In abbinamento sono stati  proposti i vini della cantina partner Possente Wine. La prossima serata in programma sarà " Chef per un giorno" prevista il prossimo 7 marzo. Per partecipare alle selezioni occorre inviare tre foto dei propri piatti, ed un curriculum a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Torniamo alla serata "a 4 mani" Genna/Giunta. I due in cucina si sono dati da fare. Ha iniziato Genna con Cozze e Polpo al vapore, laitue de mer su crema di patate al limone e polvere di capperi. In abbinamento Bahira 2016 (Inzolia e Zibibbo, frizzante). Poi Giunta ha proposto Capesante scottate con cristalli di sale, zucca rossa, gocce di essenza di latte, gelatina di passito e briciole di amaretti e a seguire Genna, per completare gli antipasti ha servito Gambero rosso di Mazara del Vallo su macco di fave doppia consistenza, quenelle di ricotta di pecora, acciuga affumicata e maionese nera. Entrambi i piatti sono stati abbinati al Grillo 2016. Il primo primo (scusate il gioco di parole) è stato realizzato da Giunta. Si trattava di una Calamarata con triglie di scoglio, uvetta al passito di Pantelleria, ricotta affumicata e polpa di ricci. Genna, invece, ha proposto un Risottino carnaroli mantecato al burro di mandorla, gambero bianco, tartufo nero dei Nebrodi, bottarga di tonno rosso e pomodoro. Abbinato ai due piatti il Bunifat Alcamo Doc 2014. Al secondo ci ha pensato Giunta, con un Filetto di mupa, finocchietto grigliato, crema di panelle, foglie di spinacio e olio di affumicatura. In abbinamento Acini del Grillo 2016. Ultimo piatto il dolce, firmato da Genna: una Crema inglese, mousse al cioccolato del Madagascar ricoperta da una frolla alla cannella, arancia, cedro e pomodorino canditi.

Ecco, di seguito, alcune immagini dei piatti della serata.


(Risotto carnaroli mantecato al burro di mandorla, gambero bianco, tartufo nero dei Nebrodi, bottarga di tonno rosso e pomodoro)


(Gambero rosso di Mazara del Vallo su macco di fave doppia consistenza, quenelle di ricotta di pecora, acciuga affumicata e maionese nera)


(Capesante scottate con cristalli di sale, zucca rossa, gocce di essenza di latte, gelatina di passito e briciole di amaretti)



(Crema inglese, mousse al cioccolato del Madagascar ricoperta da una frolla alla cannella, arancia, cedro e pomodorino canditi)


(I vini degustati durante la serata)

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Caterina Ceraudo

Ristorante Dattilo

Crotone

4) Olio e vino

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search