Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in L'iniziativa il 12 Aprile 2020
di Giorgio Vaiana

di Michele Pizzillo

E’ praticamente impossibile non incrociare o trovare sommelier giapponesi in qualche postazione di banchi di degustazione organizzate dall’Associazione Italiana Sommelier.

Il motivo è semplice: l’Ais ha formato numerosi Sommelier stranieri nel corso della propria storia. Molti di questi, una volta ritornati nel loro Paese di origine, hanno proseguito con entusiasmo la divulgazione della cultura del vino. Così è avvenuto con diversi Sommelier giapponesi, tant’è che oggi l’Ais, nel Paese del Sol Levante, può vantare ben quattro presidi didattici: Tokyo, Fukuoka, Osaka e Nagoya, nonché il Club Ais Japan che sono veri promotori del buon vino e, contestualmente, della cultura del vino italiano in quelle lontanissime terre.

Adesso, ai sommelier giapponesi è chiesto di contribuire ad aiutare l’Italia ad uscire dall’emergenza sanitaria. Così il coordinatore del Club Ais Japan, Vincenzo Andreacchio, insieme alla sua squadra di lavoro, ha promosso un’iniziativa per esprimere la vicinanza degli italiani residenti in Giappone e dei professionisti nipponici nei confronti di chi, in Italia, sta soffrendo a causa dell’emergenza sanitaria che ha sconvolto il pianeta. E, visto che quest’anno la festività della Pasqua non avrà lo stesso sapore del passato – addirittura costringerà molte famiglie a non poter festeggiare insieme l’evento -, allora i colleghi orientali hanno pensato a un condimento speciale, l’olio extravergine di oliva italiano che sarà distribuito insieme a un ramoscello d’ulivo con la richiesta di un’offerta libera a favore dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma.

Oggi dalle 9, ora locale, presso "まごころ市" Magokoro-Ichi a Kyoto avrà luogo la distribuzione di bottiglie di olio extravergine di oliva italiano. "L’impegno del nostro Club - dice Andreacchio - è sostenuto da aziende e realtà culturali, che ci tengo ad elencare: Associazione Culturale Italia-Giappone, Amanohashidate Olive, Italiana Co Ltd, Accademia dell’Olio, Accademia dei Vini, Rotella Oli, Frantoio Hermes, Olio di Nonno Adamo, Arte in Olivo. L’iniziativa ha ricevuto il patrocinio dell’Istituto Italiano di Cultura di Osaka e del Ministero degli Affari Esteri. Grazie all’impegno di molti professionisti, all’estero, un’altra delle eccellenze italiane, l’olio extravergine d’oliva, può fare il bene dell’Italia soprattutto in questo momento".


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Ciro Scamardella

Pipero

Roma

1) Raviolo di cavolfiore, vaniglia e capasanta

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search