Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in L'iniziativa il 22 Aprile 2020
di Giorgio Vaiana
Giuseppe Geraci e Alessandra Quattrocchi

Una video-ricetta al giorno sui social network e menu pensati e confezionati per il delivery. Reinventarsi al tempo della pandemia, quella variabile impazzita che ti arriva tra capo e collo nel bel mezzo dei tuoi progetti, scompigliando e congelando tutto.

Giuseppe Geraci e Alessandra Quattrocchi, del ristorante Modì a Torregrotta, in provincia di Messina, premio Best in Sicily di Cronache di Gusto nel 2019, rispettivamente chef e responsabile di sala, non sanno stare con le mani in mano. Come nel resto d’Italia, nel loro paese a pochi chilometri da Milazzo, settemila abitanti tra il mar Tirreno e i Monti Peloritani, tutto è stato sigillato per proteggersi dal Coronavirus. Il loro ristorante ha chiuso i battenti il 10 marzo, quando è apparso chiaro che tenerlo aperto avrebbe significato avere una sala vuota ogni giorno, con i clienti sopraffatti dalla paura del virus e la necessità di tutelare anche i dipendenti. “Abbiamo deciso di fermarci – dicono Giuseppe e Alessandra – ma di non abbatterci. Ritrovarsi a casa con tanto tempo a disposizione all’inizio è stato strano. Potevamo goderci spazi della casa che quasi prima non avevamo il tempo di frequentare. Ma poi ci siamo detti che dovevamo fare qualcosa per dare una forma alle nostre giornate, per mantenere un contatto con amici e clienti, per tenere impegnati corpo e mente. Abbiamo cominciato a riflettere sul fatto che, come noi, migliaia di persone si sono autorecluse e, come noi, ogni giorno, hanno ore da passare e bocche da sfamare. E allora ci siamo detti: perché non fare da casa quello che ci riesce meglio? Cucinare”. Giuseppe si è messo ai fornelli, quelli di casa stavolta. Alessandra dietro la telecamera.

Il ristorante Modì ha iniziato così a raccontare la sua nuova realtà: quella di uno chef rinchiuso tra le mura di casa, che cucina per i suoi follower e della sua compagna che si cimenta con le riprese video. Così è nata la serie “Chef a casa tua” ospitata sulla pagina Facebook del ristorante e sul canale Instagram. La cucina del ristorante ha lasciato il posto a quella di casa, i piatti più complessi hanno lasciato spazio a preparazioni alla portata di tutti. Cucinare è diventata una piccola gratificazione. È nato anche un canale sulla piattaforma Telegram che, in poco più di due giorni, ha messo insieme oltre 130 iscritti e altri colleghi si sono uniti realizzando le loro di ricette in questo rimando virtuale tra profili social e video. Ma adesso il progetto quarantena di Modì fa un passo avanti per dare ai clienti la possibilità di realizzare a casa i loro piatti. Con #ACasaTua, il servizio di consegna a domicilio, si può ordinare un menu per due persone a scelta tra carne, pesce o vegetariano e riceverlo comodamente a casa con le istruzioni per l’assemblaggio dei piatti. Pochi semplici passaggi che è lo stesso chef Giuseppe Geraci a spiegare per iscritto e con un video tutorial in modo che anche chi non ha tanta dimestichezza ai fornelli posso riuscire a preparare un piatto da chef.

“I nostri clienti amano la buona cucina e sono molto attenti anche all’aspetto salutistico dei piatti – spiegano Giuseppe Geraci e Alessandra Quattrocchi - Così abbiamo creato dei menu sani e gustosi pronti da mangiare, che necessitano solo di pochi passaggi per essere portati in tavola e che posso restare in frigo anche tre giorni prima di essere consumati. I video che abbiamo realizzato in questo mese trascorso a casa ci hanno permesso di mantenere i contatti con amici e clienti, ma adesso è arrivato il tempo di rimettersi ai fornelli, cosa che in tanti ci hanno chiesto”.

I piatti sono preparati nella cucina del ristorante, rispettando tutte le prescrizioni in fatto in sicurezza. Per ordinare basta chiamare uno dei due numeri per prenotare: 345 0928345 oppure 345 0928343. Le consegne avvengono secondo un calendario settimanale (consultabile sulla pagina Facebook del ristorante), per coprire anche i comuni limitrofi a Torregrotta fino a Messina. E mentre lo chef sta ai fornelli, Alessandra si dedica alla sua grande passione: trovare il vino giusto da abbinare ad ogni menu o quello adatto alle esigenze dei clienti: “E’ come avere riaperto la nostra cantina, anche se virtualmente – spiega – mettendola a disposizione dei clienti che possono consultare la carta dei vini sul nostro sito www.modiristorante.it/la-cantina/, scegliere ciò che desiderano o chiedere la mia consulenza”.

C.d.G.


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Gaetano Torrente

Al Convento

Cetara (Sa)

3) Baccalà in olio cottura su salsa puttanesca  e crumble di alici

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search