Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in L'iniziativa il 25 Ottobre2011

di Giorgio Vaiana

Si chiama "Centro di educazione alimentare Mela Mangio" il nuovo progetto ideato dallo chef Pietro D'Agostino (nella foto) del ristorante La Capinera di Taormina e presentato proprio nella località turistica messinese.

L'obiettivo del progetto è quello di educare i bambini ad una corretta alimentazione. Ma soprattutto di guidarli alla scoperta ed al rispetto della natura. L'iniziativa, presentata alla stampa, ha avuto il supporto anche di Acqua Panna che ha deciso di supportare l'idea dello chef D'Agostino con un progetto parallelo che ha lo scopo di educare i bambini ad una corretta idratazione ed all'importanza di preservare e non sciupare la risorsa acqua. Il progetto di acqua Panna si inserisce in linea con quello proposto da "MangioSano Onlus" che ha coinvolto fino ad oggi oltre 5 mila scuole e raggiunto quasi 250 mila bambini in tutta Italia. Attraverso attività ludiche, presenti nell'iniziativa "WET - Water education for teachers" che si basa sul principio "Il rispetto dell'acqua si impara a scuola", patrocinata dal ministero dell'Ambiente e con il sostegno del ministero dell'Istruzione, i bambini imparano a rispettare e tutelare l'acqua.

Acqua Panna interviene sul progetto mettendo a disposizione le proprie educatrici per svolgere un'attività di training al personale del centro. Questi moduli, come detto, fanno parte di un progetto più ampio, promosso dall'associazione MangioSano Onlus che si propone di educare giovani ed adulti alla percezione sensoriale e alla degustazione dei sapori, alla conoscenza della bontà di uno stile nutritivo salutare, all'essenzialità del gusto, all'emozione, alla scoperta della natura e dei suoi cicli. I corsi per bambini prevedono tre aree tematiche. "L'orto del Nonno di Tommaso" un percorso educativo/didattico con una componente sia teorica che pratica, volto a fornire ai bambini, ai genitori ed ai nonni gli strumenti utili per uno stile di vita sano, interagendo con il cibo ed imparandone a conoscere i nutrienti che compongono gli alimenti.

"Le Briciole di Ludovica", per insegnare ai bambini a riconoscere i diversi cereali, le loro caratteristiche e il loro utilizzo attraverso la preparazione del pane. La terza area, "La Merenda di Tommy", è un laboratorio ludico creativo che mira a sviluppare l'inventiva e il gusto dei bambini nella realizzazione di merende genuine e pulite. Infine, per aiutare i bambini a comprendere meglio i cicli della natura e la stagionalità di alcuni alimenti, come la frutta e la verdura, davanti al centro è stato creato un orto che viene utilizzato durante le lezioni.

La prima edizione del corso, che si è svolta tra agosto e settembre, è stata accolta con grande entusiasmo sia dai bambini che dai genitori. Per questo motivo MangioSano Onlus, ha avviato un dialogo con alcune scuole di Taormina e dintorni per sviluppare dei moduli adatti che possano essere integrati con l'attività didattica prevista dalle scuole. Il corso si tiene presso la sede del Comune a Taormina.

Per ulteriori informazioni e per richiedere l'iscrizione ai corsi è sufficiente collegarsi al sito internet www.mangiosano.net

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Massimo Quacquarelli

Ristorante Corteinfiore

Trani

2) Medaglioni di rombo con patata e cicoriella, funghi cardoncelli e pomodorino

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search