Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in L'iniziativa il 28 Aprile2021
Vasiliki Pierrakea

di Michele Pizzillo

Riaprire e festeggiare un appuntamento importante nel proprio paese di origine.

Questo si prepara a fare Vasiliki Pierrakea, la giovane ideatrice di Vasiliki Kouzina che a Milano è il tempio della cucina greca e, secondo noi anche qualcosa di più della cultura enogastronomica ellenica. La riapertura di Vasiliki Kouzina coincide con la Pasqua Ortodossa e Vasiliki Kouzina lo fa con uno speciale menù degustazione per offrire la possibilità di immergersi nell’atmosfera della tradizione ortodossa assaporando i sapori più genuini della Grecia. Dice Vasiliki - che l’anno scorso presentammo come ragazza dall’anima nomade, in senso positivo, che ha cominciato a lavorare come cuoca a domicilio, maneggiando materie prime greche di qualità nelle cucine altrui prima di avere una propria cucina: "Quest’anno la Pasqua Ortodossa cade proprio in concomitanza con questo momento di riapertura, una vera "rinascita" che siamo felici di condividere con le persone che amano la convivialità dello stare insieme. Ad un passo dalla riapertura, penso a Pyros Dimas, oro olimpionico del 1992 nel sollevamento pesi che, a un soffio dall'impresa e stremato dalla fatica, veniva incitato dal suo coach a sollevare i pesi facendo forza sulle gambe, senza mollare. Anche noi, dopo un anno di sacrifici, ci sentiamo vicini al traguardo e metaforicamente proviamo a sollevare sulle nostre teste il peso di una stagione che ci ha messo a dura prova, per questo ci prepariamo ad affrontare con grande entusiasmo questa rinascita". E, sotto i buoni auspici della Pasqua che Vasiliki anticipa a giovedì 29 con il simbolo della festa, le "uova rosse". La tradizione ellenica infatti prevede che nel "giovedì rosso", ovvero il Giovedì Santo, le donne in casa sfornino pane e focacce e lo adornino con un uovo tinto di rosso posto al centro e che alla prima riapertura, logicamente nel dehors sulla piccola e suggestiva via Clusone, nel centro di Milano, accoglieranno i primi ospiti dopo questa lunga astinenza dagli ottimi piatti di Vasiliki, che in “sala” (non troviamo ancora il termine giusto per definire il maitre) sono descritti da Loredana Lococo, con genitori arrivati da Palermo, che consiglia anche i vini in abbinamento.

(Gli spazi esterni)

Il menù pasquale, da gustare sia al ristorante come “fuori carta” che in versione delivery, è sempre la sintesi di una cucina greca con fantasticherie mediterranee e balcaniche e, quindi, si apre con gli antipasti tipici del territorio ellenico: pane integrale artigianale con noci e olive, salsa di peperoni dolci arrostiti con “thaina” e crema di formaggio, oltre alla tradizionale torta salata con erbe selvatiche, feta e finocchietti. Protagonista immancabile del secondo è l’agnello, proposto in due varianti: la “maghiritsa” con fegatini, zuppa greca a base di frattaglie d’agnello, lattuga e aneto, o, in alternativa, la versione preparata a cottura lenta e impreziosita con salsa al limone aromatizzata all’origano e patate al forno. Conclusione con il “glyco”: una crema tsoureki con pan di spagna e salsa all’arancia, arricchita da una grande varietà di spezie. In abbinamento, vino bianco (in greco lefko) Savatiano della Domaine Papagiannakaos che si trova nella regione dell’Attica che offre delicati sapori agrumati, ottima acidità e piacevole retrogusto fruttato; il rosso (in greco erythro), Idea Barafakas Estate ottenuto dal vitigno agiorgitiko coltivato nella regione del Peloponneso, un delizioso vino che si può gustare anche leggermente freddo, dai sapori fruttati che si alternano a sentori di spezie dolci.

(La maghiritsa - ph Carlotta Vigo)

A parte lo speciale menù della Pasqua, Visiliki propone sempre si suoi prelibati piatti a base di ricette classiche antiche, insieme a piatti intimi e familiari, contemporanei e mediterranei, raccontando e celebrando un nuovo modo, innovativo e raffinato, di vivere la cultura greca, attraverso un luogo intimo, dove il cucinare arcaico si accompagna a una ricca ricerca enogastronomica nelle molte regioni e isole della Grecia. Tutto all’aperto, ovviamente, nel romantico dehors con vista nel bella bella sala del ristorante:
pareti rosse, divani di velluto verde bosco, sedute blu Klein e molti dettagli dorati; un insieme di esperienza, conoscenza e istinto che racconta la profonda storia di luoghi vicini o lontani della memoria che si ha il bisogno di rivivere, dando vita ad un ambiente elegante, dall’atmosfera calda e, dove, allo stesso tempo è possibile stare bene in maniera informale. Vasiliki Kouzina, insomma, rappresenta una scelta insolita, un luogo che non ci si aspetta quando si pensa ad un ristorante di cucina di altri paesi, ed è proprio per questo motivo che sedersi – speriamo che avvenga presto - da Vasiliki Kouzina, è come sedere nel salotto di casa, o nella cucina rossa di Vasiliki da cui tutto ebbe inizio. È possibile prenotare il menù scrivendo un’email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; telefonando allo 02.94381405; via Whatsapp al numero 338.3615018 o tramite la piattaforma ciaosergio.com.

Vasiliki Kouzina
Via Clusone, 6
t. 02 94381405 – 338 3615018

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Isa Mazzocchi

Ristorante La Palta

Frazione Bilegno - Borgonovo Val Tidone

3) Ravioli di riso alle erbe selvatiche su zuppa aromatizzata al cocco

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search