Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital design
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in L'intervento il 14 Dicembre 2017
di C.d.G.


(Aldo Cazzullo)

Era il maggio 2011. Nel Museo dove è ospitato il Satiro Danzante a Mazara del Vallo in provincia di Trapani, c'era un solo visitatore.

Era Aldo Cazzullo, scrittore e giornalista del Corriere della Sera, uno dei più importanti opionion leader italiani. Che interviene sulla questione Satiro Danzante (leggi questi articoli: 1, 2 e 3). In breve: il neo assessore siciliano ai Beni Culturali Vittorio Sgarbi ha dichiarato di voler portare la statua bronzea al prossimo Vinitaly (15-18 aprile 2018). Ne sono nate polemiche ed interventi. Il sindaco di Mazara, Nicola Cristaldi, ha fatto chiaramente capire il suo pensiero: "Da qui non si muove", ha affermato il Primo Cittadino. Ma Cazzullo il Satiro al Vinitaly ce lo porterebbe volentieri: "Sono d'accordo con Sgarbi, un uomo geniale - dice il giornalista alla nostra redazione - Ho visitato il museo a Mazara nel maggio 2011 ed ero l'unico visitatore. E sono rimasto l'unico visitatore per tutto il tempo della mia visita. Vuol dire - prosegue Cazzullo - che in Sicilia, che in questo momento è in pieno boom turistico, molte persone purtroppo non sanno che esiste il Satiro Danzante. Per carità, magari i numeri dei visitatori del museo mazarese mi smentiranno, ma sono convinto che si può fare una promozione migliore e diversa".

Per Cazzullo, dunque, Satiro Danzante al Vinitaly "assolutamente sì", ma con alcune accortezze: "Non è che prendiamo questa statua e la mettiamo all'interno del Padiglione - dice Cazzullo - Bisogna creare una stanza apposita e, soprattutto, una scenografia, con foto e video magari per spiegare ai visitatori cosa c'è intorno al Satiro Danzante, raccontare il territorio siciliano, Selinunte, Mazara, Marsala, la cultura dell'accoglienza, del pesce, del cous cous, del vino. Un modo per dire ai visitatori andate a rivedere il Satiro a Mazara, ma soprattutto ditelo ai vostri amici quando tornate a casa". Certo, logistica e costi potrebbero essere un problema, "e non entro nel merito - dice Cazzullo - Ma non ci devono essere costi per la collettività. Sono certo che attraverso degli sponsor e del Vinitaly stesso, potrebbe essere un'operazione fattibile". In questo momento la Sicilia è in pieno boom turistico "e si può fare di più per valorizzare la bellezza di quest'Isola. Non esiste posto più bello della Sicilia: ci sono templi che neanche in Grecia, mosaici bizantini che neanche a Bisanzio, mare caraibico, vulcani attivi. Eppure oltre centomila giovani studiano fuori da questa terra. Turismo non è solo ristoranti e alberghi. Turismo è un indotto che potrebbe dare lavoro a tutti questi giovani che cercano fortuna al di là dello Stretto".

G.V.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Gennaro Esposito

Torre del Saracino

Vico Equense (Na)

4) Crema catalana al cedro e liquirizia, fonduta di provolone del Monaco e noci

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search