Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in L'intervista il 29 Ottobre2014

Il produttore piemontese: non essere sul web mi dà un senso di libertà

A spasso sulle colline di Barbaresco. I vigneti colorano di verde il paesaggio a macchia di leopardo. Qui si capisce perché il vino è un'eccellenza assoluta. 

A spasso con Angelo Gaja a parlare di vino, ovviamente, ma anche di internet. Perché Angelo Gaja, che di certo in questo giornale on line non ha bisogno di presentazioni, si concede il lusso di non avere un sito aziendale, un indirizzo internet che racconti la sua cantina. E forse è uno dei pochi casi al mondo. Anzi in questo momento non ricordiamo altri nomi di produttori di vino o vignaioli che rinunciano al web. Ed allora la conversazione parte da qui.

Angelo, perché questa scelta?
"Attenzione: non voglio passare per uno che rifiuta il progresso, neppure mi sogno di dire che i siti non servano, non siano funzionali alla comunicazione. Non avere il sito é uno sfizio, non sono un esempio da copiare. Ma so che una volta o l’altra mi toccherà capitolare". 

Le tue figlie che sembravano convincerti a creare un sito ora sembrano aver cambiato idea. Come mai? Come fai a farne a meno?
"Per un po' di varie ragioni. Innanzitutto pigrizia. Poi è facile cadere nell’autocelebrazione e vorrei evitare. E ancora: non ho familiarità con il web. Inoltre è una fatica farlo e occorre poi tenerlo aggiornato ed è una fatica in più. Le figlie non ci hanno affatto rinunciato, anche se sono diventate appena un po’ meno aggressive di qualche tempo fa. O forse la loro è soltanto tattica, dietro la quale nascondere il desiderio di rivincita. Il tempo passa ed io so di combattere una battaglia persa".

Va bene. Ma si può produrre vino e concedersi il lusso di ignorare il web in un momento in cui i mercati lontani stanno diventando sempre più importanti? 
"Convengo che è una bizzarria. Mi dà però un senso di libertà. Di informazioni su Gaja in rete ce ne sono a bizzeffe, anche se non vengono comunicate da noi direttamente".

Cosa ne pensi dell'e-commerce? Guardando ad Amazon, Ali Baba ed altri grandi venditori sul web sembra che abbia un futuro radioso...
"Per adesso non ci siamo arrivati. Sono gli importatori dei nostri vini ad utilizzare lo strumento. Non abbiamo fretta di operare direttamente, ma non significa averci rinunciato per sempre".

F.C.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Michele Rizzo

Agorà ristorante di pesce

Rende (Cs)

4) Gelato allo zafferano di Reggio Calabria, anice e terriccio salato alle mandorle

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search