Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in La degustazione il 19 Luglio2020

di Michele Pizzillo

Quando hai in mano una bottiglia di gin, quasi sempre trascuri di leggere l’etichetta tanto, commenti con gli amici, sarà sicuramente prodotto tra Gran Bretagna (adesso c’è un distillatore molto famoso in tutt’altro settore, la Regina Elisabetta), Irlanda, Olanda e Germania.

Insomma, in paesi dal clima piuttosto freddo. Se poi sotto gli occhi ti capita una bella bottiglia con l’etichetta Gin Mare Capri, ti incuriosisci e, quindi, sei invogliato a leggere l’etichetta. Scoperta: il gin che omaggia la più internazionale delle isole italiane, è prodotto sull’altra sponda del Mediterraneo, nella spagnola Vilanova, nei pressi di Barcellona, cioè la Costa Brava e la Costa Dorata. E, oltretutto, è un distillato che può essere definito pura essenza mediterranea perché il produttore, Vantguard - creatore e proprietario di marchi e bevande super premium distribuiti in più di 70 paesi nel mondo, nonché terzo player al mondo nei gin ultra premium e secondo player in Italia nei gin ultra premium - Gin Mare lo produce distillando botaniche mediterranee come la spagnola oliva Arbequina, il basilico italiano, il rosmarino della Grecia, il timo raccolto in Turchia e, adesso, con l’edizione speciale ispirata alla magnifica isola italiana, ha aggiunto altri due ingredienti, limone di Capri e il bergamotto.

“Questa edizione di Gin Mare Capri è stata concepita per essere un omaggio a una delle più iconiche ed esclusive località del mediterraneo, con i suoi aromi unici, i paesaggi mozzafiato ed i colori vividi – fanno sapere dalla Compagnia dei Caraibi, che distribuisce il distillato in Italia -. Gli agrumi del nuovo gin identificano un distillato esclusivo, agrumato e fresco che aggiunge ai classici drink un tocco italiano e mediterraneo unico”. E, così, dopo 10 anni durante i quali Gin Mare ha esportato il lifestyle mediterraneo nel mondo, la presenza italiana negli ingredienti diventa praticamente predominante. Senza dimenticare che per il processo di distillazione discontinuo viene utilizzato un antico alambicco fiorentino da 250 litri.

Oltre ad arricchire le botaniche di due nuove presenze – limone e bergamotto – Gin Mare Capri viene proposto in una nuova bottiglia per sottolinearne la qualità artigianale e l’attenzione alla sostenibilità che contraddistinguono l’unicità di questo prodotto: bottiglia da 1 litro in vetro azzurro, texture e forme ispirate alla Grotta Azzurra, etichetta stampata su tela, collaretta in carta organica a forma dell’isola, tappo in sughero con capsula in metallo invecchiato inciso sulla parte superiore. E, poi, la drink strategy di Gin Mare Capri esalta la versatilità della nuova edizione del gin con il tocco agrumato aggiunte con le botaniche italiane, con tre nuove ricette:

  • Capri & tonic: 50 ml Gin Mare Capri, 200 ml 1724 tonic water, rimetto di timo, buccia di limone.
  • Capri lemonade: 50 ml Gin Mare Capri, 100 ml limonata, 100 ml 1724 tonic water, foglie di basilico fresco.
  • White Negroni: 30 ml Gin Mare Capri, 20 ml Riserva Carlo Alberto extra dry, 40 ml bitter rouge white, fettine di limone disidratato.

Queste tre ricette si potranno degustare a Milano, giovedì 23, dalle 18 alle 20, presso Eataly Smeraldo, nel corso della serata organizzata per il lancio del nuovo gin, che toccherà anche gli Eataly di Trieste, Genova, Torino Lingotto e Bologna.

Tags: , ,

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Luca Lacalamita

Lula pane e dessert

Trani (Bt)

1) Tartelletta di stagione

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search