Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital design
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in La fiera il 12 Marzo 2012
di C.d.G.

Sono ben 17 le cantine provenienti dalle isole minori d’Italia che si presentano unite in un solo stand in questa edizione di Veronafiere.

Al Vinitaly le piccole isole del vino unite. Arcipelago Campano, Toscano, le Eolie, Pantelleria e le isole del Sulcis insieme nello stesso spazio espositivo. Questa la novità del Vinitaly. I riflettori si accendono sul sistema di viticoltura estremo del nostro Paese e d’eccellenza. Per la prima volta si riuniscono per promuoversi con il progetto I Vini delle Piccole Isole.

Lontane tra loro geograficamente, per tipologie di terreni, per vitigni, clima e storia, sono accomunate da una bellezza mozzafiato, cariche di energia vitale e di tesori, come le viti sopravvissute alla filossera. In questi paesaggi aspri e duri, caratterizzati da terreni difficili, a strapiombo sul mare e su colline irraggiungibili, crescono vigne che regalano vini straordinari: lo Zibibbo a Pantelleria, il Moscato all’Elba, la Malvasia nelle Eolie, l’Ansonica nel Giglio, il Greco a Capri, la Biancolella e il Per' é Palummo a Ischia, il Vermentino a San Pietro. Loro tra i protagonisti del Vinitaly 2012.
 
Nello stand 2, padiglione 7, i vignaioli delle isole presenteranno le loro etichette.
 
Ecco le cantine presenti:

dall’isola di Capraia: La Piana
dall’isola di Capri: Az.Agr.Solaria
dall’isola d’ Elba: Acquabona, Cecilia isola d’Elba, La Fazenda
dall’isola del Giglio: Alturavigneto in Isola del Giglio, Az.Ag.Fontuccia isola del Giglio
dall’isola di Ischia: D’Ambra Vini d’Ischia, Az.Ag.La Pietra di Tommasone, Pietratorcia, Giardini Arimei, Cenatiempo
dall’isola di Lipari: Tenuta di Castellaro
dall’isola di Pantelleria: Az.Ag.D’Ancona
dall’isola di Ponza: Antiche Cantine Migliaccio
dall’isola di Salina: Carlo Hauner
dall’isola di San Pietro: U Tabarka Tanca Gioia Carloforte


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search