Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in La manifestazione il 20 Marzo 2014
di C.d.G.

A Cerea una undicesima edizione ricca di novità.

Protagonista di Viniveri, in programma dal 5 al 7 aprile nel cuore della cittadina nell'Areaexp La Fabbrica, i grandi della biodinamica, come Nicolas Joly, che mancava all'evento da qualche anno, e il vigneron, Emmanuel Giboulot, emblema di un caso giudiziario che vede da un lato le regole della Comunità Europea e dall'altro la resistenza per far valere i principi della biodinamica (per leggere l'articolo cliccare qui). Proprio loro saranno presenti alla conferenza di apertura del salone, alla quale prenderà parte anche l’economista, sociologa e documentarista francese Silvia Pérez-Vitoria. 

La tre giorni vedrà partecipare 140 vignaioli e 26 produttori europei di Francia, Germania, Austria e Ungheria insieme a 9 italiani aderenti a La Renaissance des Appellations, l’associazione di vignaioli provenienti da tutto il mondo che praticano l’agricoltura biodinamica, creata  da Joly.

Oltre ai produttori del Consorzio Viniveri (Cappellano, Giuseppe Rinaldi, Ezio Cerruti, Ezio Giacomo Trinchero, Eugenio Rosi, Castello di Lispida, Casa Coste Piane, La Castellada, Dario Princic, Zidarich, Vodopivec, Mlečnik, Massa Vecchia, Oasi degli Angeli, Paolo Bea, Salvatore Ferrandes), e a quelli di Renaissance des  Appellations, saranno presenti anche un centinaio di “artigiani del vino” indipendenti italiani ed esteri: un assaggio di cultura del territorio che va dall’isola di Pantelleria, al centro del Mediterraneo, risale lo stivale, attraversa Slovenia, Austria, Germania, Francia, Spagna, Portogallo fino all’estremo lembo dell’isola di Madeira nell’oceano Atlantico.

Ci sarà spazio anche per produzioni agroalimentari artigianali con 14 produttori di eccellenze: dal Parmigiano delle Vacche Rosse all’aceto Balsamico Tradizionale di Modena,  dall’olio extravergine d’oliva alla Roveja e lo zafferano di Cascia fino al cioccolato di Modica, passando per prodotti da forno e formaggi da agricoltura biologica.

Durante i tre giorni di ViniVeri 2014 non mancheranno speciali eventi con tavole rotonde, degustazioni guidate, proiezione di film e cene dedicate. Si inizia sabato 5 aprile, alle 18, con l’incontro-dibattito, moderato Joly e Giampiero Bea. Seguirà alle 20.30 la Cena dei Vignaioli, con i produttori presenti a ViniVeri. Domenica 6 aprile, alle 18, è “Natural Resistance”: Jonathan Nossiter parlerà della sua nuova opera presentata al recente festival di Berlino, presente uno dei viticoltori protagonisti del documentario, Stefano Bellotti. Alle 20.30 si terrà per la prima volta  la cena dedicata ai Sommeliers delle varie organizzazioni curata dallo chef stellato Alfredo Chiocchetti del Ristorante Scrigno del Duomo di Trento.

In programma nel pomeriggio di sabato e di domenica anche due speciali ed esclusive degustazioni di vini con confronto di etichette e annate diverse, a cura di Renaissance des Appellations e Consorzio ViniVeri. E ritornerà anche Spazio Enoteca VV2014 dove sarà possibile acquistare molte delle rare ed esclusive etichette presenti in degustazione a prezzo di cantina.

Il ticket giornaliero di ViniVeri 2014, è di 20 € ed include il calice ed il libretto di degustazione.


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Ciro Scamardella

Pipero

Roma

1) Raviolo di cavolfiore, vaniglia e capasanta

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search