Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in La manifestazione il 27 Settembre 2019
di Fabrizio Carrera

di Maristella Vita

Saranno oltre 70 i caseifici e 400 i formaggi in concorso a Caseus Veneti 2019 sabato 28 e domenica 29 settembre con sede, come tradizione, Villa Contarini a Piazzola sul Brenta (PD).  

Un tripudio di formaggi, in gara per aggiudicarsi il podio, tra le ben 38 categorie previste: tante sono infatti le eccellenze a Caseus Veneti che si distribuiscono tra Denominazioni di Origine Protetta, formaggi tipici, caprini, freschi, freschissimi, affinati, stagionati e molto altro. E che da quest’anno apre, ecco la novità, due sezioni speciali: il primo concorso Nazionale dei Formaggi di Fattoria, e il primo concorso Nazionale Formaggi di Montagna. Un impegno per rimettere al centro la figura del pastore-casaro e il ritorno alle origini della tecnica casearia, con particolare attenzione alle zone montane. Senza perdere l’obiettivo storico dell’evento, quello cioè di informare il consumatore alla conoscenza delle qualità e caratteristiche delle grandi produzioni casearie tipiche locali venete, a partire dai grandi storici protagonisti, i Consorzi di Tutela dei formaggi Dop, come Asiago, Casatella Trevigiana, Montasio, Monte Veronese, Piave, Provolone Valpadana e Mozzarella Stg, capofila il Grana Padano:  ben 9 denominazioni protette a livello comunitario.  Due giornate ad ingresso gratuito con tantissime esperienze ed attività; dalle caseificazioni in diretta, alle “degustazioni al buio”, gli abbinamenti vino – formaggio, le pizze con i Dop e i cooking show dove 7 Chef di diverse regioni reinterpreteranno le denominazioni venete. Non mancheranno le Lezioni di Cucina con lo chef stellato italo-francese Michel Basaldella. E “non solo formaggi”: trenta gustose eccellenze animeranno l'area shop con cioccolata, vini, birre, liquori, salumi, insaccati e molto altro. E solidarietà, l’acquisto dei formaggi in concorso presso lo spazio dedicato alle  Forme di Solidarietà verrà devoluto al sostegno alla Fondazione Città della Speranza e alla Onlus Life Inside.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Donato De Leonardis

Don Alfonso San Barbato

Lavello (Pz)

3) Faraona ripiena con il suo filetto tartufato e verza

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search