Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital design
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in La novità il 20 Luglio 2020
di Giorgio Vaiana
Francesco Arena

"E' un po' la chiusura del cerchio, il tassello di un nostro percorso".

A parlare è Francesco Arena, fornaio messinese, premiato dal nostro giornale con il Best in Sicily nella sua categoria lo scorso anno. Arena ha investito in un nuovo punto vendita, nel pieno centro di Messina, in via Tommaso Cannizzaro, a due passi da piazza Cairoli. La formula sarà ormai quella rodata e che tutti, non solo da queste parti, conoscono. Grandissima attenzione alle materie prime, con i grani antichi siciliani da super protagonisti, e poi le mani esperte e sapienti di Arena che tra farine, lieviti e impasti, ha anche il tempo di pensare al potenziamento della sua attività. "Siamo partiti dalla collina con mia nonna per spostarci con mio padre a due passi dal mare - dice Arena - fino a me, per arrivare in pieno centro storico. Se il programma dei lavori non subirà ritardi, contiamo di aprire a fine settembre. Sarà un panifico focacceria, ormai nel nostro stile, e con i grani antichi siciliani che porteranno avanti le nostre tradizioni e che ormai rispecchiano la nostra filosofia".

Se da un lato anche il consumatore ora presta grande attenzione alle materie prime, dall'alto Arena non nasconde di aver notato un calo nei consumi pro-capite. "Si è passati dai 150 grammi pro capite al giorno degli anni '90 ai 60/70 grammi di oggi - dice Arena - Ma è un po' il segno dei tempi. Ormai sono pochi quelli che riescono a mangiare a pranzo in famiglia come si faceva una volta, si consuma spesso un pasto frugale fuori casa e quindi anche i panifici si sono dovutoi adattare, gioco-forza, alle nuove esigenze dei consumatori". E quindi dal cornetto la mattina, fino alla focaccia la sera, il panificio deve soddisfare tutti i gusti. "Certo - dice Arena - per questo non mancherà nel nuovo punto vendita il nostro ormai collaudato assortimento. Le critiche a chi usa i grani antichi siciliani? Le lascio cadere nel vuoto. Prima bisognerebbe assaggiare per comprendere le differenze e poi leggere gli studi che raccontano di quanto importanti siano i benefici nutrizionali e salutistici reali per chi mangia questi grani". Nel bancone non mancherà un must di Arena, la sua focaccia alla messinese: "Ormai è il nostro marchio di fabbrica", conclude sorridendo Arena.

G.V.


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search