Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital design
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in La novità il 12 Maggio 2020
di Giorgio Vaiana

Grand Hotel della Salute. Non è il nome di un albergo, ma il progetto studiato per offrire un alloggo sicuro e confortevole in questo periodo dominato dal Covid-19.

A proporre questa idea è Allegroitalia Golden Palace, hotel cinque stelle con Spa e dehor esterno nel centro di Torino, con il presidente di Allegroitalia, Piergiorgio Mangialardi, che ha convocato un conferenza stampa mercoledì 13, alle 11,30, per illustrare dettagliatamente come intende tornare alla normalità con la sua catena alberghiera che conta una ventina di strutture distribuite fra Lombardia (Milano), Piemonte (Torino), Emilia Romagna (Bologna), Toscana (Pisa, Volterra, Isola d’Elba), Puglia (Ostuni e Martina Franca), Basilicata (Marsico Nuovo), Sicilia (Etna, Siracusa con annesso campo di golf) e Sardegna (Porto Cervo), per avviare il rilancio del settore turistico-alberghiero italiano. Partner del progetto è “Motore Salute”, il cui direttore scientifico, il medico chirurgo Claudio Zanon, parteciperà alla conferenza stampa di mercoledì, per entrare nei dettagli del progetto per quanto riguarda l’aspetto sanitario e, in particolare, la sicurezza che verrà assicurata agli ospiti.


"In un momento così delicato vogliamo mettere a disposizione i nostri spazi per permettere di soggiornare in un luogo sicuro che possa trasmettere benessere attraverso il proprio personale e i servizi offerti. Può inoltre essere un modo per rilanciare il turismo e il mondo dell'ospitalità, così profondamente colpito", spiega Mangialardi. Che già anticipa qualche idea, quando dice che il pacchetto “Grande Hotel della Salute” è la soluzione perfetta per persone che necessitano di servizi di controllo della propria salute. Il pacchetto, infatti, include assistenza medica e infermieristica giornaliera, dieta personalizzata (e la brigata di cucina del Golden Palace è di prim’ordine), animazione culturale, palestra e Spa, ampio giardino nel cuore della città. Ed anche la possibilità di avere personal trainer a disposizione. Gli ospiti, inoltre, avranno la possibilità di utilizzare “Family Health”, sito online per archiviare tutti i documenti sanitari in un cassetto digitale che fotografa la storia clinica nella consapevolezza che il primo passo per mantenere il benessere e gestire il priorio stato di salute sia quello di avere a dispozione i dati e le informazioni raccolte nel tempo.


Il primo pacchetto proposto per gli hotel della catena Allegroitalia, è il soggiorno per 7 giorni, a partire da 770 euro a persona. E, tutto in linea con lo slogan adottato dalla catena presideuta da Mangialardi “Soggiornare negli hotel Allegroitalia è sicuro”. Perché le strutture adottano tutte le misure di prevenzione per garantire la salvaguardia di ospiti e personale: termoscanner con il quale viene quotidianamente misurata la temperatura a dipendenti e clienti; ionizzatori per una pulizia approfondita delle camere e degli spazi comuni; speciali sistemi di erogazione di perossido di idrogeno per la sanificazione di scarpe e valigie. E, poi, tutti i componenti dello staff sono forniti di guanti e mascherine protettive. Una prova di tutto questo si avrà mercoledì 13, perché dopo la conferenza stampa è previsto un pranzo riservato a giornalisti e rappresentanti delle istituzioni, con i tavoli che saranno posizionati ad un metro di distanza nel dehor esterno.

Michele Pizzillo


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Felice Sgarra

Casa Sgarra

Trani (Bt)

1) Insalata d'amare

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search