Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in La novità il 18 Febbraio 2021
di Giorgio Vaiana
Filippo Salerno

 

di Clara Minissale

La nuova frontiera del cibo a domicilio passa anche dall’attenzione all’ambiente.

Ingredienti a chilometro zero, pertinenza territoriale e stagionalità, da soli, non sono più sufficienti a garantire il rispetto dell’ecosistema se poi devono essere impacchettati in maniera poco consapevole per arrivare sulle nostre tavole. Un problema che sempre più ristoratori cominciano a porsi, valutando le possibilità offerte dal mercato, oltre a plastica e cartone. A Palermo, i primi a pensare alla latta come contenitore ideale per i loro cocktail da sorseggiare a casa, sono stati i titolari di un pub che hanno voluto una lattina personalizzata per contenere le loro creazioni. A realizzarla è stata la Salerno Packaging, azienda palermitana leader nella produzione di imballi metallici per alimenti che da allora, non si è più fermata. "Abbiamo dovuto pensare a soluzioni utili per mettere ristoranti, bar, pub, in condizioni di trasportare agevolmente alimenti o liquidi. Una cosa un po’ diversa da quella che facciamo abitualmente ogni giorno – spiega Filippo Salerno, responsabile Ufficio tecnico e manutenzione dell’azienda -. Noi produciamo contenitori per conserve, il delivery rappresenta una nuova interessante nicchia di mercato in veloce espansione".

La sfida più grande, per un’azienda abituata a grandi numeri, è stata quella di ragionare su piccola scala. "Lavorando con la grande distribuzione, facciamo fronte a richieste che vanno dai trecento mila pezzi ai cinque milioni – continua Salerno - In questo caso, invece, si trattava di realizzare dei pezzi a richiesta dello chef o del ristoratore e metterlo in condizione di poterli sigillare autonomamente e facilmente dopo averli riempiti con il cibo da consegnare a domicilio. Per questo abbiamo creato una macchinetta manuale delle dimensioni di un trapano a colonna che può stare poggiata su un tavolo ed essere usata per sigillare le latte una volta riempite".

Il cliente che fa l’ordine al ristorante, quindi, può vedersi recapitare a casa il pranzo o la cena contenuti in varie lattine ermeticamente chiuse, dotate di sistema di apertura easy open, come quello delle scatolette di tonno, per intenderci. I vantaggi di questo sistema sono presto spiegati: "La banda stagnata o latta è personalizzabile, facile da trasportare, totalmente e facilmente riciclabile e il costo non supera quello di imballaggi in plastica o carta - dice il responsabile tecnico della Salerno Packaging - La vera svolta, per noi, è stata riuscire a realizzare la piccola macchina per la chiusura ermetica ad un costo contenuto. Una macchina manuale, infatti, costa mediamente intorno ai settemila euro. La nostra, con un investimento di mille e duecento euro, permette di avere sempre a portata di mano la possibilità di inscatolare e sigillare, fornendo una buona alternativa smart di packaging a chi fa delivery".


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Donato De Leonardis

Don Alfonso San Barbato

Lavello (Pz)

4) Ti porto al cinema

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search