Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in La novità il 04 Febbraio 2016
di C.d.G.

Non solo per ricevere informazioni sui luoghi da scoprire, ma anche per prenotare le strutture: ne sono inserite oltre 1.800


(Vigneti in Val Isarco - Ph Florian Andergassen)

di Giovanna Moldenhauer

L’Alto Adige rappresenta per gli appassionati di montagna, sci, mountain bike e anche per l’enogastronomia – dato la qualità acclarata dei suoi vini e delle sue specialità alimentari – un posto dove potere vivere al meglio le proprie passioni scegliendo per l’ospitalità tra un ampio ventaglio di soluzioni. 

Ogni anno quasi sei milioni di turisti trascorrono le loro vacanze invernali ed estive nelle differenti valli oppure nel capoluogo Bolzano approfondendo le proprie passioni. La cultura altoatesina dell’ospitalità porta le pensioni, i garni, gli hotel di varie categorie a offrire sempre comfort e un’atmosfera di grande accoglienza da quelle più di montagna a quelle delle valli, di Bolzano o della ridente Merano.
Con il passare del tempo sono cambiate le esigenze e i desideri di coloro che frequentano la regione altoatesina oltre che le modalità di prenotazione della vacanza stessa.  Oggigiorno sono sempre di più i turisti che scelgono i colossi internazionali delle prenotazioni on-line attratti da tariffe e condizioni vantaggiose. Hgv che rappresenta l’unione degli albergatori e dei pubblici esercenti Hgv dell’Alto Adige ha saputo bene interpretare questa nuova esigenza del mercato turistico, dando vita ad un proprio portale di prenotazione, del tutto indipendente e strettamente legato al territorio.


(Blumenhotel a Scena)

Dietro a questa intuizione si nasconde il motto: “Siamo noi i veri esperti dell’Alto Adige”, coloro che conoscono a fondo il territorio e quello che di meglio ha da offrire. Il portale di prenotazione dell’Alto Adige è presente all’indirizzo web www.bookingaltoadige.com ed offre tutte le funzioni che gli utenti si aspettano da un sito di prenotazione on-line altamente moderno ed intuitivo. “Booking Alto Adige è tecnicamente all’avanguardia, pratico nell’utilizzo, sicuro e, cosa ancora più importante, trasparente per quanto riguarda i costi e le condizioni di prenotazione. Gli ospiti ricevono esattamente quello che prenotano sul sito, senza spese aggiuntive e spiacevoli sorprese che potrebbero rovinare l’attesa prima della vacanza”, ha evidenziato Manfred Pinzger, presidente dell’Hgv. L’unione degli albergatori e dei pubblici esercenti dell’Alto Adige, con la sua sede principale a Bolzano, vanta al momento 1.800 strutture sul proprio portale prosegue Manfred. “L’offerta è estremamente varia e spazia da camere private a pensioni, fino ad arrivare a hotel stellati di prima categoria.


(Piatto gourmet del Blumenhotel)

L’ampia possibilità di scelta rispecchia alla perfezione il panorama turistico dell’Alto Adige.  Le strutture ricettive sono costantemente in contatto con il portale di prenotazione. “Conosciamo personalmente – sottolinea Pinzger– ogni albergatore che offre delle stanze sul nostro portale. Tra noi vi è un dialogo costante e un eccellente lavoro di squadra”. Questo incide positivamente sulla qualità dell’offerta e, al tempo stesso, garantisce una serie di vantaggi: “Solo Booking Alto Adige – spiega il presidente – ha la possibilità di offrire agli utenti esclusivi pacchetti vacanza a tema. Sul portale è possibile prenotare una vacanza all’insegna di vin brulè e castagne, che caratterizzano il tipico Törggelen altoatesino, ma anche pacchetti che ripercorrono il tema della vendemmia, oltre a quelli pensati per turisti alla ricerca di percorsi culturali, invernali, benessere e per quelli affamati d’avventura. Ad ogni stagione l’offerta dei pacchetti si rinnova”. Con Booking Alto Adige è possibile organizzare questo inverno una vacanza sulla neve personalizzata per principianti, esperti e famiglie. Piste battute alla perfezione, hotel da sogno e un’arte culinaria insuperabile sono i tre elementi che accomunano tutte le località sciistiche del comprensorio regionale. Sul portale è possibile trovare pacchetti esclusivi con interessanti offerte all inclusive che spaziano dallo skipass alla scuola di sci, dall’animazione per bambini fino al pernottamento in hotel, riuscendo così a esaudire ogni desiderio con un occhio di riguardo al portafoglio. Molte delle strutture ricettive applicano la formula della pensione a ¾ perfetta per gli amanti dello sport. Significa che oltre a colazione e cena, poi a metà pomeriggio è disponibile una sorta di buffet leggero con una minestra tipica o torte dolci.


(Veduta sul castello di Scena)

Nell’anno 2014 sono stati prenotati oltre 31.000 pernottamenti attraverso il portale, in particolar modo da Germania e Italia. Tra gli offerenti si contano al momento circa 1.800 strutture dislocate in tutto l’Alto Adige, tra queste hotel, pensioni, appartamenti, baite, B&B e campeggi. Ad oggi, tramite il portale Booking Alto Adige bookingaltoadige.com sono stati prenotati circa 150.000 pernottamenti, un numero in continua crescita. “Abbiamo osservato – conclude Pinzger – che i visitatori hanno ripetutamente espresso il desiderio di trovare un’alternativa locale e indipendente ai portali tradizionali che agiscono su scala mondiale”. L’alto gradimento degli utenti dà ragione all’Hgv: “Il punteggio medio di soddisfazione di 8,8 su 10 espresso dagli utenti di Booking Alto Adige sottolinea ancora una volta quanto il portale altoatesino sia amato”.

Il Blumenhotel di Scena hotel a 4 stelle situato nei pressi di Merano ne è l’assoluta riprova. Struttura wellnes e gourmet si trova presso il centro storico di Scena con il suo meraviglioso castello dalla tipica struttura altoatesina a breve distanza da Merano, dalla Val Venosta e Val Passiria, dai vicini monti del gruppo Ortles. Benessere di alta qualità tutto da godere: piacevolissimi massaggi rilassanti, bagni, sauna, centro estetico, Hammam, piscina coperta e piscina esterna con giardino Feng-Shui. Lo chef Stefan Lercher propone una cucina mediterranea e tirolese, sempre leggera con ingredienti freschi e naturali e raffinate creazioni hanno da tempo fatto del Blumenhotel un luogo di culto per buongustai.


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Ciro Scamardella

Pipero

Roma

2) Ravioli di Genovese di Polpo

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search