Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in La ricerca il 05 Novembre2012

Zonin e Banfi sono le aziende del vino con le migliori performance nel mercato.

Nel 2011 le due aziende hanno visto crescere il fatturato rispettivamente del 17% (con 127 milioni di fatturato si qualifica con il tasso più elevato) e del 15%. Assieme a loro sono cresciuti anche gli altri colossi del settore secondo la classifica stilata da Mediobanca Research che ha preso in esame le principali società italiane. In testa figura il Gruppo Italiano Vini con i 18 brand che rappresentano, da nord a sud del Paese, alcune tra le realtà del vino più rinomate e d'eccellenza del settore. Cresce del 12% con un fatturato di 368 milioni di euro. A seguire si piazza Caviro, il gruppo che conta 41 aziende vinicole  associate per un totale di 20mila viticoltori in tutta Italia.

La lista dei big del Made in Italy l’ha pubblicata e analizzata Marco Baccaglio nel suo blog I Numeri del Vino. E dal quadro che fornisce individua alcune tendenze che ci mostrano un comparto in buona ripresa e gli andamenti attuali delle aziende e delle cooperative, entrambi in positivo ma con le dovute differenze.

C'è una crescita generale. Si mostrano stabili le cooperative, il fatturato non sarebbe mai calato in questi anni di crisi, e nel 2011 la loro crescita tocca quasi il 7%. Del + 8,3% è quella relativa invece alle aziende. Come scrive Baccaglio, ad avere risentito fino ad ora un po’ di più della recessione nel lungo periodo sono state proprio loro, le aziende, poiché maggiormente interessate dagli andamenti dell’export. Ma adesso, in base alle stime di quest’ultimo periodo, con la ripresa delle esportazioni, per le cantine si riapre una stagione decisamente più rosea. 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Michele Rizzo

Agorà ristorante di pesce

Rende (Cs)

4) Gelato allo zafferano di Reggio Calabria, anice e terriccio salato alle mandorle

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search