Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital design
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in La Ricetta il 23 Ottobre 2008
di

LA RICETTA

Omaggio ai golosi

La stagione estiva sta durando più del previsto quest’anno. Eppure stanno per cominciare le giornate grigie, quelle che già dal mattino si preannunciano più difficili per chi come me si era abituata al sole siciliano “h24”. Per prevenire malumori da mattinata grigia e da primi raffreddori invernali, che si sa, non tarderanno ad arrivare, suggerisco queste dolcissime brioches, che farebbero saltare giù dal letto anche il più pigro dei non golosi. Sono morbide e leggere e possono essere riscaldate all’occorrenza anche nei giorni successivi (il mio fine settimana ne è stato decisamente pieno).
Così andrete a lavorare più contenti, un po’ come quelli delle pubblicità delle brioches confezionate, ma di più.

Ingredienti:
300 gr di farina
20 gr di lievito di birra
135 gr di zucchero semolato
125 gr di burro fuso
125 gr di gocce di cioccolato
2 uova
Un pizzico di sale


Procedimento:
Versate in un recipiente la farina e il lievito sciolto in una tazzina da caffè d’acqua tiepida, aggiungete lo zucchero, due tuorli e un pizzico di sale. Mescolate bene il tutto ed unite infine il burro fuso. Lavorate energicamente l’impasto fino a creare una palla e poi ancora per 10 minuti. Fatto ciò, fatelo lievitare per una ventina di minuti all’interno della pellicola trasparente.
A questo punto prendete nuovamente l’impasto e staccatene un pezzetto di 150 grammi. Cominciate ad aggiungere le gocce di cioccolato nella porzione più grande e continuate ad impastare. Fatelo lievitare per un’ora e mezza.
Preparate delle palline non troppo grandi e ponetele da una parte. Stendete l’impasto di 150 grammi in modo molto sottile, creando una sorta di pellicola di pasta che servirà a coprire le vostre brioches (questo serve per evitare che le gocce di cioccolato si brucino in forno). A questo punto, tagliate un disco di pellicola di pasta di una grandezza tale da ricoprire completamente ogni brioches. Preparate un battuto di albume d’uovo per spennellarne la superficie e incidete quest’ultima a forma di X. Infornate a 180° per mezz’ora circa.
Quando saranno dorate spolverizzatevi lo zucchero a velo.

Per dubbi, consigli e proposte scrivete a laricetta@cronachedigusto.it.
 

Laura Di Trapani
 

LA RICETTA

Omaggio ai golosi

La stagione estiva sta durando più del previsto quest’anno. Eppure stanno per cominciare le giornate grigie, quelle che già dal mattino si preannunciano più difficili per chi come me si era abituata al sole siciliano “h24”. Per prevenire malumori da mattinata grigia e da primi raffreddori invernali, che si sa, non tarderanno ad arrivare, suggerisco queste dolcissime brioches, che farebbero saltare giù dal letto anche il più pigro dei non golosi. Sono morbide e leggere e possono essere riscaldate all’occorrenza anche nei giorni successivi (il mio fine settimana ne è stato decisamente pieno).
Così andrete a lavorare più contenti, un po’ come quelli delle pubblicità delle brioches confezionate, ma di più.

Ingredienti:
300 gr di farina
20 gr di lievito di birra
135 gr di zucchero semolato
125 gr di burro fuso
125 gr di gocce di cioccolato
2 uova
Un pizzico di sale


Procedimento:
Versate in un recipiente la farina e il lievito sciolto in una tazzina da caffè d’acqua tiepida, aggiungete lo zucchero, due tuorli e un pizzico di sale. Mescolate bene il tutto ed unite infine il burro fuso. Lavorate energicamente l’impasto fino a creare una palla e poi ancora per 10 minuti. Fatto ciò, fatelo lievitare per una ventina di minuti all’interno della pellicola trasparente.
A questo punto prendete nuovamente l’impasto e staccatene un pezzetto di 150 grammi. Cominciate ad aggiungere le gocce di cioccolato nella porzione più grande e continuate ad impastare. Fatelo lievitare per un’ora e mezza.
Preparate delle palline non troppo grandi e ponetele da una parte. Stendete l’impasto di 150 grammi in modo molto sottile, creando una sorta di pellicola di pasta che servirà a coprire le vostre brioches (questo serve per evitare che le gocce di cioccolato si brucino in forno). A questo punto, tagliate un disco di pellicola di pasta di una grandezza tale da ricoprire completamente ogni brioches. Preparate un battuto di albume d’uovo per spennellarne la superficie e incidete quest’ultima a forma di X. Infornate a 180° per mezz’ora circa.
Quando saranno dorate spolverizzatevi lo zucchero a velo.

Per dubbi, consigli e proposte scrivete a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
 

Laura Di Trapani
 


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Gennaro Esposito

Torre del Saracino

Vico Equense (Na)

1) Crocchetta di stoccafisso e crema di capperi

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search