Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital design
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in La Ricetta il 14 Febbraio 2008
di Emanuele Di Bella

     LA RICETTA

risotto_pescespada_hp.jpg
Un primo alla frutta…

    LA RICETTA

risotto_pescespada_hp.jpg
Un primo alla frutta…

Questo giovedì propongo un primo. Visto che ultimamente la mia nota passione per i dolci (più da preparare che da mangiare) si è fatta viva un po’ troppo. Ad ogni modo la ricetta di oggi è un risotto, preparazione che non ho mai proposto. Un po’ particolare a dir la verità, infatti è incentrata sull’arancia, e direi che come siciliani ce lo possiamo pure permettere… Oltre ad essere gustoso, questo piatto deve essere servito nel suo contenitore più adatto: l’arancia appunto, che se scavata all’interno è perfetta perché col calore del risotto sprigiona tutti i suoi profumi.


Risotto con pesce spada e gamberi rossi

al profumo d’arancia:

Ingredienti per 4 persone:risotto_spada_dentro.jpg
200 gr di riso carnaroli
200 gr di pesce spada ( a tocchetti)
200 gr di gamberi rossi sgusciati
Il succo di un’arancia
1 cipolla bianca
Olio extravergine d’oliva
Mezzo bicchiere di spumante o vino bianco
Prezzemolo

Per il brodo:
Una costa di sedano
3 carote
Mezza cipolla


Preparazione:
Fate cuocere in una pentola le carote, il sedano e mezza cipolla in abbondante acqua fino a che non raggiunga il bollore. Preparate un soffritto con una cipolla appena è dorata gettatevi il riso per farlo tostare. Sfumate con il vino o lo spumante. A questo punto versatevi poco a poco il brodo facendo attenzione che il risotto si sempre ben umido. Fate cuocere per circa 15- 20 minuti e qualche minuto prima che sia pronto versatevi dentro un po’ del succo d’arancia insieme al pesce spada e ai gamberi che cuoceranno solo col calore del risotto. Mentre aspettate che il risotto riposi svuotate le arance della polpa e appena questo sarà pronto inserite il risotto all’interno. Fate un trito di prezzemolo e cospargetelo in superficie. Decorate con uno spicchio d’arancia.
Per dubbi, consigli e proposte scrivete a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Laura Di Trapani


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Gennaro Esposito

Torre del Saracino

Vico Equense (Na)

2) Gnocchi ripieni di baccalà mantecato, gamberi e spugnole

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search