Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Lutto il 26 Maggio2020
Paolo Marzotto

È scomparso il conte Paolo Marzotto. Imprenditore veneto, ultimo figlio maschio del patriarca Gaetano che negli anni ‘30 fondò un impero tessile a Valdagno, in provincia di Vicenza, aveva 89 anni.

Tra le tante attività tali da farne una delle grandi famiglie dell’imprenditoria italiana, Paolo Marzotto è stato anche uno dei protagonisti del vino in Italia. Non solo perché è l’artefice della nascita e della crescita di Santa Margherita, colosso del vino veneto, la cui proprietà oggi è passata ad altri rami della famiglia Marzotto, ma anche perché decise importanti acquisizioni (Ca’ del Bosco, per esempio, di cui fu rilevata una parte significativa delle quote) e, in anni recenti, ha scommesso una ventina di anni fa sulla Sicilia del vino creando Baglio di Pianetto, grande cantina con annesso agrirelais nel territorio di Santa Cristina Gela, alle porte di Palermo (e vigneti anche a Noto). Una folgorazione, quella per la Sicilia, che non è mai venuta meno neanche in anni più recenti.

Alla fine degli anni ‘90 tentò anche di rilevare dalla Regione Siciliana la Duca di Salaparuta, azienda storica poi venduta alla Illva di Saronno. Oggi Baglio di Pianetto, affidata alle figlie e ai nipoti, è gestita da Renato De Bartoli, amministratore delegato dell’azienda. Nella biografia del conte Marzotto non si può non citare la sua grande passione per le gare automobilistiche. Un corridore di talento assieme al fratello Giannino. Tanto da partecipare a moltissime competizioni tra cui Le Mans e numerose edizioni delle Mille Miglia.

Lo ricordiamo col fare affabile, cortese e discreto, la visione progressista e il piglio deciso dell’imprenditore-mecenate che amava tantissimo l’Italia da nord a sud con tutte le sue contraddizioni (in questo articolo una delle ultime interviste che ci ha concesso). E con l’altra grande passione condivisa con la prima moglie Florence Daniel, scomparsa otto anni fa, quella per la musica classica, complice l’amicizia con grandi talenti tra cui Claudio Abbado. Lascia la moglie Caroline, sposata in seconde nozze, e le figlie Veronica e Dominique.

Alla famiglia Marzotto le condoglianze della direzione e della redazione di Cronache di Gusto

C.d.G.

Commenti   

+2 #1 Piero Buffa 2020-05-27 14:32
Ho avuto il privilegio di conoscerlo e di lavorare con lui. Sono stati anni di grande entusiasmo ed arricchimento professionale. Incontrarci anche dopo la fine del nostro rapporto di collaborazione, faceva ad entrambi un gran piacere. Mi mancherà sopratutto la sua grinta, la sua enorme carica di simpatia e la sua capacità di essere sempre presente.Lascia un grande vuoto
Citazione

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Peppe Causarano

Ristorante VotaVota

Marina di Ragusa (Rg)

2) Piccione cotto sull’osso, chutney di melanzane e riduzione di melograno

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search