Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Notizie flash il 12 Ottobre 2020
di Giorgio Vaiana

 

Con la fine dell’estate e la nuova vendemmia in corso, è tempo di primi bilanci per i vini di cantina di Soave. I risultati in alcuni tra i più prestigiosi concorsi enologici che si sono svolti nei mesi scorsi, hanno riservato soddisfazioni alle etichette dell’azienda di viale della Vittoria.

In particolare, il Valpolicella Ripasso Superiore Doc “Rocca Sveva” ha ottenuto la medaglia d’argento alla Riga Wine of the Year Competition e 95 punti da “5 star wines – Vinitaly 2020”, il punteggio più alto nella sua categoria. Nello stesso concorso, l’Amarone della Valpolicella Riserva Docg “Rocca Sveva” 2015, premiato di recente da Decanter con la medaglia d’argento, ha ottenuto 93 punti.  All’International Wine Spirit Competition (Iwsc) 2020, uno tra i più autorevoli ed importanti concorsi nel settore dei vini e alcolici al mondo, l’Amarone della Valpolicella Docg “Rocca Alata” 2017 ha conquistato la medaglia d’argento con 90 punti. Per il Merano WineHunter Award, il premio di eccellenza ed alta qualità assegnato a prodotti che raggiungono un punteggio minimo di 90 punti su 100, due vini sono stati meritevoli d’attenzione: il Soave “Castelcerino” Doc 2019 e il Chiaropuro “Rocca Sveva” 2019.

Il Mundus Summer 2020, il Gran Premio Internazionale del Vino tenutosi per la 27esima volta a Neustadt an der Weinstrasse (Germania), ha riservato una medaglia d’oro e tre argenti. A riconoscerli, 120 esperti di vino che hanno degustato e valutato quasi 4.500 vini provenienti da tutto il mondo. Cantina di Soave si è distinta nella competizione grazie all’oro ottenuto dall’Amarone della Valpolicella Docg “Rocca Alata” 2017 e agli argenti attribuiti a Valpolicella Ripasso Superiore Doc “Botticato” 2018, Soave Classico Doc “Villa Rasina” 2019 e Chiaropuro “Rocca Sveva” 2019. Anche i risultati del Berlin Summer 2020 premiano i rossi di Cantina di Soave con un argento e tre ori: il Valpolicella Ripasso Superiore Doc “Botticato” 2018 ottiene la medaglia d’argento, mentre l’oro arriva per l’Amarone della Valpolicella Docg “Cadis” 2017, il Valpolicella Ripasso Doc “Cadis” 2018 e infine l’Amarone della Valpolicella Docg “Rocca Alata” 2017.

Due referenze entreranno anche a far parte dei 100 migliori vini di Verona e troveranno posto nel volume "La Guida ai vini di Verona 2021 – Verona Top 100". I vini menzionati sono il Valpolicella Ripasso “Rocca Sveva” 2015 e il Bardolino Chiaretto Classico Doc “Rocca Sveva” 2019. Infine, la Guida ai Vinibuoni d’Italia del Touring club italiano quest’anno ha premiato l’Amarone della Valpolicella Docg Riserva “Rocca Sveva” 2015 e il Lessini Durello Doc Spumante Brut “Settecento33” attribuendogli le 4 stelle. "Cantina di Soave non è solo vini bianchi - afferma il direttore generale Wolfgang Raifer - Sebbene la denominazione del Soave sia per noi molto importante, i prestigiosi risultati ottenuti dai rossi che produciamo dimostrano come la nostra sia una realtà che lavori a 360 gradi su tutte le Doc per realizzare vini di qualità. Una menzione particolare la vorrei dedicare al Bardolino Chiaretto, l’ultimo arrivato in casa Rocca Sveva con la sua prima annata. Essere entrato a far parte dei 100 migliori vini veronesi è sicuramente un buon punto di partenza per un prodotto in cui crediamo molto per il futuro".

C.d.G.


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Ciro Scamardella

Pipero

Roma

1) Raviolo di cavolfiore, vaniglia e capasanta

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search