Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital design
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Notizie flash il 30 Giugno 2020
di Giorgio Vaiana

 

Con l’arrivo dell’estate le vigne di Mosnel, storica azienda franciacortina, si aprono ai winelover che amano i picnic gourmand in mezzo alla natura.

È un’oasi vera e propria infatti la proprietà di Mosnel. Un corpo di 41 ettari di vigneto a gestione completamente biologica, che si può esplorare – a piedi o in bicicletta - in due percorsi: il “Percorso delle Rose” (4 chilometri) o “il Percorso del Tasso” (7 chilometri). Lungo questi sentieri che si snodano tra filari di Chardonnay, Pinot Bianco, Pinot Nero e macchie di bosco, si può stendere la propria coperta da picnic e fermarsi a mangiare le delizie del cestino che quest’anno sono firmate da “Casa Marcellina” di Camignone, piccola trattoria a due passi da Mosnel, che propone rigorosamente specialità del territorio. Quattro sono i menù a disposizione e ogni due persone è prevista in omaggio una borsa frigo completa di bottiglia di Franciacorta, il Brut con la sua fresca armonia o il vellutato Satèn 2015, e due calici di vetro. Prima o dopo il picnic è d’obbligo anche una tappa in cantina. Qui, nelle stanze più segrete che risalgono al 1600, riposano i Franciacorta millesimati di Mosnel, bottiglie preziose che sfidano il tempo con la loro eleganza.

Sarà possibile prenotare il proprio picnic a Mosnel tutti i giorni fino a settembre (entro le 17.00 del giorno prima). Per informazioni e costi: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o www.picnicchic.it

C.d.G.


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Gennaro Esposito

Torre del Saracino

Vico Equense (Na)

2) Gnocchi ripieni di baccalà mantecato, gamberi e spugnole

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search