Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital design
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Numero 24 del 30/08/2007 il 29 Agosto 2007
di Emanuele Di Bella
    LA NORMA


A partire da questa vendemmia la produzione e commercializzazione di un vino a indicazione geocrafica tipica potrà avvenire esclusivamente con uve provenienti dai terreni vitati registrati negli elenchi

Igt, l’iscrizione
diventa un dovere

Scatta l'obbligo di iscrizione negli elenchi delle vigne a Igt per la rivendicazione annuale delle produzioni di vino ad indicazione geografica tipica. Con il decreto ministeriale del 28 dicembre 2006, a partire dalla vendemmia in corso la produzione e commercializzazione di un vino Igt potrà avvenire esclusivamente con uve provenienti dai terreni vitati iscritti negli appositi elenchi.
lavia2.jpgL'obbligo vale sia per i produttori che hanno hanno già rivendicato le produzioni a Igt sia per quanti lo faranno ora per la prima volta. L'iscrizione all'elenco delle Igt è inoltre obbligatoria per i produttori iscritti agli albi delle Doc, qualora intendano destinare la loro produzione a vini Igt. «La nuova normativa - afferma l'assessore regionale all'agricoltura Giovanni La Via - ha definito dei parametri più rigidi rispetto al passato, rischiando di penalizzare pesantemente la produzione enologica dell'Isola, che vede in quelle ad indicazione geografica tipica rappresentano la componente principale delle produzioni contraddistinte dal marchio europeo. Occorre sensibilizzare tutte le organizzazione operanti sul territorio affinchè diano massima diffusione dei nuovi adempimenti obbligatori». Sono state emanate le disposizioni e i termini per la istituzione di tali elenchi, la loro tenuta ed aggiornamento, nonchè la modulistica da utilizzare per la richiesta di iscrizione. Tutto è sul sito www.regione.sicilia.it/Agricolturaeforeste. La richiesta di iscrizione dovrà essere presentata entro il 30 ottobre.


C.d.G.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Gennaro Esposito

Torre del Saracino

Vico Equense (Na)

4) Crema catalana al cedro e liquirizia, fonduta di provolone del Monaco e noci

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search