Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Numero 179 del 19/08/2010

L'INIZIATIVA

Cronache di Gusto presenta il progetto racconti di vendemmia: i video cuciti su misura per presentare in immagini le cantine siciliane, i loro protagonisti e i luoghi. Vetrina d'eccezione curata dallo staff del giornale per informare e fare sognare

Vendemmia on air

Ci si avvia verso la piena vendemmia e Cronache di Gusto vuole raccontarla attraverso i luoghi, le suggestioni, le storie dei luoghi topici del vino siciliano. E lo fa attraverso short video dove protagoniste dei fotogrammi sono le cantine dell'Isola, colte nel periodo più delicato del loro calendario, catturate negli sguardi e nelle parole dei loro protagonisti, direttori, enologi, agronomi, così come nei colori dei loro paesaggi.

LA TENDENZA

Firriato col Nerello Mascalese, Planeta con il Carricante, Statti con il Mantonico. Fioccano i nuovi produttori di spumante nel segno del terroir

Bollicine a tutta forza

Non si arresta la voglia di bollicine. Piccole e grandi aziende sono intente a produrre spumanti. Un po’ per immagine, un po’ per la voglia di sperimentare qualcosa. Un po’ perché in momenti difficili ampliare l’offerta fa sempre bene. Ed ecco che da Napoli in giù è un fiorire di tentativi. Poi vedremo cosa dirà il mercato, come reagiranno gli enofili.

LA CURIOSITA’

Due enotecai siciliani che vendono vino alle imbarcazioni pronte a salpare: “Spumanti e champagne sono i più gettonati”

La cambusa
fa rifornimento

Gli amanti delle barche lo sapranno, non c’è niente di meglio di un aperitivo a bordo in attesa di consumare la cena, cullati dal mare dopo una giornata di sole. Ma quanto e cosa scelgono di bere gli armatori e gli appassionati di gite in barca per allietare le serate a bordo?

IL PERSONAGGIO

Federico Graziani de il Luogo di Aimo e Nadia a Milano da 5 anni gestisce un piccolo vigneto sull’Etna. “Custodisco qualcosa di speciale”

Un po’ sommelier,
un po’ produttore

Quale innamorato percorrerebbe, oggi, migliaia di chilometri in giornata per andare a trovare la sua “morosa”? Eppure Federico Graziani, sommelier/scrittore de il Luogo di Aimo e Nadia, tempio dell'alta ristorazione milanese, per mezza giornata lascia tutto pur di ritrovarsi nel suo piccolo vigneto sull'Etna.

LA CURIOSITA’/2

A Terrasini, in provincia di Palermo, in molti acquistano frutta e verdura nel terreno di Nonno Nino, 4 ettari a pochi metri dall’autostrada. “La nostra filosofia è all’insegna del biologico”

Spesa orto… dossa

A Terrasini (Palermo) la spesa si va a fare nell'orto, in quello di Nonno Nino. Diventato meta, soprattutto la domenica, di centinaia di famiglie palermitane, qui si coltiva rigorosamente in biologico e biodinamico. Vicinissimo all'uscita di Montelepre, sull'A29 Palermo Mazara, si estende per quattro ettari a pieno campo e per undici mila metri quadri in serra.

RICETTE FAI-DA-TE

Carlo Amodeo, re delle arnie a Termini Imerese, è anche un valido chef. Ecco il suo “Polpo alla barilotta”, segreto della sua famiglia

Un apicoltore
tra i fornelli

Assorto tra le arnie, a dialogare con la sua ape nera sicula, così possiamo immaginarci Carlo Amodeo, l'esperto apicoltore di Termini Imerese, certo non tra i fornelli. Invece oltre ad essere punto di riferimento del comparto nazionale, è anche un cuoco provetto e abile pescatore. Questa volta ha deciso di prenderci per la gola non con i suoi mieli ma con con il “Polpo alla barilotta”. Squisitissimo stufato di polpo, esclusiva ricetta, anzi segreto di famiglia, di cui ci offre un piccolo assaggio raccontandocelo, con annessa ricetta.

L’AZIENDA

Un ristorante italiano di Tokyo sceglie come insegna il marchio de I Vigneri, il consorzio guidato dall’enologo Foti. L’idea è degli importatori nipponici che da 5 anni portano i vini del vulcano nel Sol Levante

L’Etna in Giappone

L'Etna supera i confini e approda in Giappone dove diventa meta per migliaia di appassionati del gusto. A Tokyo un ristorante italiano sceglie come insegna il nome de I Vigneri. L'inaugurazione è avvenuta il mese scorso.

L’INSAZIABILE

A Trapani il ristorante La Tramontana, ultimo anello dell’attività di una cooperativa di pescatori

Pesce
puoi stare fresco

Definirla una trattoria sarebbe riduttivo nel raccontare tutte le attività che svolge l’ittiturismo “La Tramontana”, una cooperativa di pescatori trapanesi che hanno fatto del pesce fresco, della stagionalità e della sostenibilità il loro biglietto da visita.

IL PERSONAGGIO/2

Maurizio Pagano di Randazzo, sull’Etna, già a 6 anni ha mosso  primi passi in vigna. Oggi è il braccio destro dell’enologo Foti e gestisce 30 ettari sulle pendici del vulcano

L’uomo dell’alberello

I primi passi in vigna li fa a 6 anni. Visita i suoi alberelli anticipando l'alba ogni giorno, tutto l'anno, alle 4 del mattino. La sua professione la porta addosso come un'investitura, datagli dal suo trisnonno, prima ancora che da suo nonno o per eredità diretta da suo padre. E' l'unico, o meglio, ultimo tesoriere del sistema di allevamento ad alberello.

L’EVENTO/2

Al circolo della Vela di Palermo un buffet di finger food siciliano per gli equipaggi della regata per Montecarlo. L’iniziativa di 5 ristoranti delle Soste di Ulisse

Delizie per i velisti

E’ stata una festa della vela internazionale, del vino e del finger food siciliano, migliaia di piccoli assaggini freddi a base di pesce e verdure firmati da alcuni tra i più prestigiosi chef di cinque ristoranti delle Soste di Ulisse. L’iniziativa è stata curata dall’Osteria dei Vespri di Palermo, dalla Locanda di Don Serafino di Ragusa, dalla Madia di Licata, dalla Fenice di Villa Carlotta e dall’Eremo della Giubiliana di Ragusa sotto la supervisione dello chef stellato Pino Cuttaia.

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Massimo Quacquarelli

Ristorante Corteinfiore

Trani

2) Medaglioni di rombo con patata e cicoriella, funghi cardoncelli e pomodorino

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search