Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Numero 180 del 26/08/2010

L'ANALISI

E le sagre registrano il boom di presenze:  visitatori aumentati del 28 per cento secondo una stima dell’Adoc. “Merito della forza del made in Italy nel settore enogastronomico”

Ristoranti,
crisi di clienti

Boom ad agosto delle sagre paesane incentrate sulle specialità gastronomiche. Secondo un'indagine dell'Adoc, infatti, rispetto allo scorso anno è difatti cresciuto in media del 28% il numero dei visitatori, sia italiani che stranieri, grazie anche all'accessibilità economica del menu.

IL RICORDO

Le parole di Nino Aiello, collega ed alter ego di Giancarlo Lo Sicco, il critico e giornalista scomparso martedì a San Vito Lo Capo, i cui funerali si terranno oggi alle 11 a Palermo. “Con noi è nata Slow Food in Sicilia”

"Addio Giancarlo,
amico mio”

Ultimo saluto all'amico di sempre. Giancarlo Lo Sicco, critico e giornalista enogastronomico, coordinatore generale e fiduciario Slow Food, grande gourmet e testimone dei sapori, è scomparso prematuramente all'età di 56 anni, martedì sera a San Vito Lo Capo. Scosso tutto il mondo dell'enogastronomia che si ferma per ricordarlo. Anche noi lo facciamo con l'immagine che ci lascia il suo alter ego professionale, Nino Aiello, o meglio come si definisce lui stesso, il suo “fidanzato”. Lo abbiamo raggiunto per telefono per chiedergli di raccontarci dell'uomo che si è prodigato per la Sicilia delle eccellenze, dai presidi Slow Food ai grandi e piccoli protagonisti dell'enologia, fino alle realtà emergenti della ristorazione. A legarli ben 27 anni di amicizia trascorsa tra Slow Food, Gambero Rosso, l'Espresso e interminabili mangiate.
 

L’INTERVISTA

Alberto Panont, direttore del Consorzio di Tutela Vini dell'Oltrepò Pavese: “È l'unico vino che in questo mercato sta incrementando le proprie vendite. Il segreto? Il buon lavoro di alcune zone tra cui la Franciacorta”

Lo spumante
tiene duro

Possiamo dire che siamo ufficialmente in pieno boom di bollicine, la conferma arriva da Carlo Alberto Panont direttore del Consorzio di Tutela Vini dell'Olptrepò Pavese e segretario generale dell'Ascovilo (associazione Consorzi vini Lombardi). Una delle fonti più accreditate in fatto di spumanti, tanto da vantare la paternità di quello rosa, del Cruasé, la prima denominazione di cui si fregia un rosé in metodo classico, nata proprio sotto il segno del consorzio.

IL PRODOTTO/2

D’estate a Isnello, nel Palermitano, vanno a ruba i prodotti del panificio Badamo, premiato come miglior fornaio a Best in Sicily. “La gente apprezza artigianalità e materie prime”

I biscotti dei turisti

Se in estate anche i biscotti vanno in vacanza, ad Isnello quelli del panificio Badamo, invece, vanno a ruba. Al burro, all'olio, al limone, alla panna, in versione croccantino alle mandorle siciliane, savoiardi, di questa tradizione, che fa gola ai vacanzieri e non solo, racconta Nicola Badamo, maestro panificatore a cui è anche andato il premio Best in Sicily come miglior fornaio.

IL PRODOTTO

Ecco un formaggio a pasta molle realizzato solo ai piedi del monte Serra nella vallata del Carbonaro in Morano Calabro. Il metodo di lavorazione con l’uso della pianta di felce gli conferisce il caratteristico aroma

Felciata,
più tipico di così…

Gli amanti dei formaggi a pasta molle non esiteranno a cercarla in lungo e in largo. Eppure la Felciata viene realizzata solo ai piedi del monte Serra nella vallata del Carbonaro in Morano Calabro, un borgo medioevale situato nel Parco del Pollino.

L’INCHIESTA

In calo il quantitativo di uve prodotte in Sicilia in questa vendemmia: circa 5,5 milioni di ettolitri contro i 7,5 milioni dell’anno scorso. Prevista una diminuzione anche dei prezzi. La Regione: “Ma sono maturate bene. Peronospora sotto controllo”

Poche ma buone

Una vendemmia in calo sia da un punto di vista quantitativo che sul fronte dei  prezzi di vendita.  A tenere è solo la qualità. Si prospetta così la produzione di uva in Sicilia nel 2010.

L’INIZIATIVA

Su Cronache di Gusto le ricette dello chef del ristorante Le quattro spezierie dell’Hotel Risorgimento Resort a Lecce. Gli aromi sono il suo punto di forza

Le erbe di Episcopo
sono sempre
più verdi

L’anima dei suoi piatti sono le erbe. Dal rosmarino, al timo, alla salvia gli aromi del territorio del salento danno vita ad ogni pietanza secondo Donato Episcopo, chef del ristorante Le quattro spezierie dell’Hotel Risorgimento Resort a Lecce e nuovo volto della rubrica dedicata agli chef di Cronache di Gusto.

L’INIZIATIVA/2

Ecco la cucina di Giovanni Alfa, chef e proprietario della Locanda del Borgo a Rosolini in provincia di Siracusa. Le sue ricette su Cronache di Gusto

L’innovazione
nel piatto

Una cucina innovativa, rispettosa della biodiversità dei prodotti ma soprattutto del gusto originale dei piatti. Ecco la linea guida, la filosofia della cucina di Giovanni Alfa, che dal 2002 è chef e proprietario insieme alla moglie della Locanda del Borgo a Rosolini in provincia di Siracusa.

IL BILANCIO

Il presidente di Federalberghi: “C’è una crescita anche se a macchia di leopardo. Il vino? Tira, ma ancora non si arriva nell’Isola per l’enogastronomia”

Sicilia, il turismo
dà segni di vita

Lieve crescita per il comparto turistico siciliano. Anche se non si è chiusa la stagione estiva già un primo bilancio lo fa il presidente di Federalberghi Sicilia, Nico Torrisi. L'enogastronomia si conferma un plus fondamentale per l'offerta turistica.

L’APPUNTAMENTO

Nuovo appuntamento col Mondello By Wine. Giovedì 26 agosto protagonisti i Vini Corvo Glicine Bianco e Rosso con la vastedda della Masseria Ruvettu e le conserve dell’azienda Marisco

Aperitivo
in riva al mare

Proseguono gli appuntamenti di Mondello By Wine, ciclo di degustazioni organizzate da Cronache di gusto e dalla società Italo Belga. Anche questo giovedì, 26 agosto, l’appuntamento sarà alle 19,30 presso il Mida Lounge  bar di Valdesi.

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Giannico Carruggio

Cantina Gianfranco Fino

Manduria (Ta)

1) Gambero marinato

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search