Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Numero 56 del 10/04/2008

    IL DIBATTITO


Durante le cure per dimagrire non bisogna abbandonare il corretto stile nutrizionale per dieta_hp_56.jpgapprocci alimentari fortemente sbilanciati, anche per i potenziali rischi cardiovascolari

Dieta Mediterranea,
arma vincente

L’1 aprile ha avuto inizio presso la facoltà di Medicina dell’Università di Palermo (complesso Aule Nuove) il ciclo di incontri su “Nutrizione e Salute” organizzato dal corso di laurea in Dietistica in collaborazione con Slow Food (Convivium di Palermo) e con l’associazione Nutrizione e Salute. Argomento del primo incontro è stato la dieta mediterranea. Pubblichiamo un articolo scritto da due giovani dietiste che hanno collaborato all’iniziativa.

    LA TESI

Una studentessa universitaria ha realizzato uno studio su Assovini. Dinamismo, voglia d’investire, un occhio di riguardo al vino_56_hp.jpgmercato internazionale, ecco le caratteristiche delle cantine dell’Isola

L’identikit del
vino di qualità


Dinamismo, voglia d’investire, un occhio di riguardo al mercato internazionale. È il profilo di Assovini Sicilia che emerge dalla tesi di Claudia Lentini, studentessa del master universitario internazionale di II livello su Politiche pubbliche e Sviluppo territoriale organizzato dall’Istituto di formazione politica Arrupe.

    L’INTERVENTO

Juan Carlos Ghioldi, patron del locale argentino Hippopotamus di Palermo, risponde alla provocazione lanciata da Cronache di gusto
juan_56.jpg
“Ristorante
low cost?
Io ci sto”

Pubblichiamo un articolo scritto da Juan Carlos Ghioldi, patron del ristorante argentino Hippopotamus di via Turrisi Colonna a Palermo. Ghioldi risponde alla provocazione lanciata da Cronachedigusto.it nello scorso numero, quella di realizzare anche in Sicilia dei ristoranti low cost.

di Juan Carlos Ghioldi

    IL LIBRO


Nel suo ultimo romanzo "Terre", l'enologo Mario Paolo Falcetti dedica un brano all'Isola: una regione rigogliosa in cerca di riscatto
foto_falcetti_56_hp.jpg
Vi racconto
la mia Sicilia

Pubblichiamo uno stralcio di “Terre”, il romanzo scritto dall’enologo Mario Falcetti per Food editore. Di seguito una parte del libro presentato all’ultimo Vinitaly e tratta dal nono capitolo: "Sicilia: Sale, Sole, Insolia".

di Mario Falcetti

    PERBACCO

In Sicilia ci sono molti enologi e pochi "vitologi". I giovani fuggono dai campi e l’unica vigneto_56.jpgsoluzione è affidarsi agli immigrati

Professionisti
della vigna cercansi

Da questo numero pubblichiamo alcuni dei dialoghi fra l'enologo Salvo Foti e Fabrizio Carrera. Ecco il primo su "La Montagna di Fuoco", il romanzo di Foti di cui abbiamo dato notizia sull'ultimo numero di Cronache di gusto.

    VIVERE DIVINO

zonin_hp_56.jpgZonin pronto a portare le etichette siciliane in Florida e Virginia. Il vice presidente: “Investiamo nell’Isola perché si produce vino di qualità”

Il sogno americano

La Sicilia dell’appeal, storia e cultura ma, soprattutto, del vino, quello che strugge, che dà passione, e che rende giustizia a un territorio vocato al turismo e alla viticoltura. È questa la cartolina che il rampollo dell’azienda veneta Zonin, Francesco, manda agli amici per descrivere la Sicilia.

     LA CURIOSITÀ


nabil.jpgIl New York Times ha pubblicato un’inchiesta sui cuochi stranieri che cucinano nei locali italiani. Ecco i casi più eclatanti

Se a vincere è
la carbonara tunisina


Cosa succede se a cucinare nei ristoranti italiani vi sono chef stranieri? Ne può risentire la fama internazionale dei ristoranti della Penisola.
Ad innescare il dibattito è il New York Times che in prima pagina pubblica un'inchiesta sulla metamorfosi in corso nella gastronomia dello Stivale.

    I RISTORANTI DEL CUORE/6


ristoranti_del_cuore.jpgA Castellammare, in provincia di Trapani, Il Ristorante del Golfo di Liborio Giorlando seduce con i giochi cromatici del locale e la freschezza del pesce servito con verdure di stagione

Valzer di mare
tra colori e sapori

Nonostante sulla provincia di Trapani insistano le marinerie più significative della Sicilia, la possibilità di trovare ristoranti con dell’ottima cucina di pesce non è affatto scontata.

    FOBIE

giappone_vino_hp.jpgDopo le inchieste sulla presunta presenza di acidi nei vini, gli importatori giapponesi chiedono ai produttori siciliani garanzie sull'alta qualità
Export col certificato

I giapponesi l’hanno presa sul serio. Dopo le inchieste, e le tante polemiche, sulla presunta presenza di acidi in alcuni vini e su "Velenitaly", il servizio dedicato dall’Espresso all’argomento bollato come la “più grande sofisticazione alimentare mai scoperta in Italia”, i compratori orientali vogliono più garanzie.

    L’INTERVISTA


agueci_56.jpgLeonardo Agueci, presidente dell’Istituto Vite e Vino, dà il suo voto alle aziende presenti al Vinitaly. “Brave a superare le difficoltà del mercato”

“Le cantine
meritano 8”


La cosa che l’ha sorpreso di più? La capacità degli imprenditori siciliani del vino di essere assolutamente innovativi. Leonardo Agueci, presidente dell’Istituto regionale della Vite e del Vino, tira le somme della quarantaduesima edizione del Vinitaly.

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Massimo Quacquarelli

Ristorante Corteinfiore

Trani

2) Medaglioni di rombo con patata e cicoriella, funghi cardoncelli e pomodorino

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search