Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital design
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Numero 58 del 24/04/2008 il 23 Aprile 2008
di Emanuele Di Bella
    LA TRASFERTA

Dal 20 al 22 maggio cinquanta aziende siciliane parteciperanno per la prima volta al “London london_hp_58.jpginternational wine & spirits fair”. L’Istituto Vite e Vino: “Già previsto il ritorno nel 2009”

La scommessa inglese

Dopo il Vinitaly arriva un altro impegnativo banco di prova per il vino di Sicilia. Il prossimo appuntamento in calendario è il “London international wine & spirits fair”, che si svolgerà nella capitale inglese dal 20 al 22 maggio.
Per i produttori siciliani quella di quest'anno sarà la prima trasferta a Londra “ed è stato subito un successo sorprendente - assicura Gianmaria Sparma, direttore dell’Istituto regionale della Vite e del vino -. Inizialmente avevano previsto la partecipazione di una ventina di cantine, ma le richieste arrivate sono state più di cinquanta”. L’Irvv è riuscito ad accontentare tutte le richieste. Lo stand allestito è di ottanta metri quadrati (“ma già l'anno prossimo faremo di più”, dice Sparma) e poi è prevista una partecipazione anche alla prima edizione di Distil 2008, la manifestazione dedicata al sparma_gianmaria_58.jpgsettore internazionale dei superalcolici e distillati e avrà luogo nella Padiglione Nord di Excel, negli stessi giorni della Liwf, in questo troveranno posto una decina di aziende siciliane.
Nell'edizione 2007 , la partecipazione italiana a Londra ha registrato un notevole aumento di espositori, con 1.300 metri quadri di spazio, oltre il cinquanta per cento in più rispetto alla partecipazione del 2005 e il dieci per cento in più del 2006.
Il nuovo Padiglione Italiano alla Liwf 2008, che per la prima volta raggrupperà tutte le aziende italiane in un'unica area, sarà posizionato nella zona Est della Hall, dove sarà allestita anche un'ampia zona centrale riservata alle presentazioni, degustazioni e incontri con operatori e stampa specializzata: l’area Italian Wine Seminar. Si tratta di un’area dedicata a conferenze e degustazioni. Sarà a disposizione di tutte le regioni italiane partecipanti nel Padiglione Italiano. Per maggiori dettagli contattare la Liwf o la Cedim, rappresentante italiano della manifestazione.



M.V.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Gennaro Esposito

Torre del Saracino

Vico Equense (Na)

4) Crema catalana al cedro e liquirizia, fonduta di provolone del Monaco e noci

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search