Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital design
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Numero 107 del 02/04/2009 il 31 Marzo 2009
di Redazione

IL PERSONAGGIO

L'imprenditore del caffè in Sicilia per un accordo con Negroni e Planeta. "Investirò anche sul vino per combattere chi cerca di copiare i nostri prodotti"

Illy: "Più Italia
contro le imitazioni"

L'eccellenza italiana incontra i food & beverage manager delle grandi catene alberghiere internazionali. Una valorizzazione dei prodotti del made in Italy nata dalla collaborazione tra il Gruppo Illy, Negroni e Planeta. Aziende di diversa provenienza che si sono date appuntamento in Sicilia.

Visite così alla Focacceria San Francesco, alla pasticceria Cappello e a Palazzo Gangi a Palermo. Ed ancora a Villa Esperia a Mondello ed alle tenute Planeta a Menfi e Sambuca di Sicilia. «L'iniziativa - spiega Riccardo Illy, presidente del Gruppo - nasce con lo scopo di condividere idee e suggerimenti con gli esperti del settore, responsabili degli acquisti delle grandi catene di hotel».
Quattro giorni, dal 25 al 29 marzo dedicati a degustazioni, conoscenza, tradizione e artigianalità. Caffè, tè, cioccolato, pasticceria, salumi e vino di alta qualità hanno fatto da protagonisti. Un programma che combina attività teoriche con attività pratiche così da potere far sperimentare direttamente ai loro ospiti le ricette, gli ingredienti e i sapori mediterranei. Un'occasione anche per incontrare Riccardo Illy e parlare con lui, che gestisce il noto gruppo, non solo di caffè. Nel corso degli ultimi quattro anni infatti l'azienda «ha acquisito - spiega - tre aziende con l'obiettivo di costituire un polo del gusto». Tra queste la tenuta Mastrojanni a Montalcino, in Toscana. Terra di Brunello dove tra l'altro proseguirà il tour iniziato in Sicilia. «Un settore, quello del vino - spiega Riccardo Illy -, che abbiamo deciso di abbracciare perché fa parte della nostra famiglia. Mio nonno Francesco era infatti un agricoltore, ad Istria. Per noi  è dunque una scommessa ma anche tornare alle origini».
Le altre aziende acquisite sono la Domori, produttore piemontese di cioccolato di alta qualità, e la Dammann Freres, la più antica casa francese di tè. Un gruppo di successo ed in crescita dunque quello della Illy il cui caffè viene esportato in 144 Paesi. «Bisogna rafforzare il made in Italy e combattere, con l'aiuto dello Stato e dell'Unione Europea, i falsi venditori di prodotti italiani». Questa la risposta che le grandi aziende devono attuare in tempo di crisi economica secondo Riccardo Illy.
 

Sandra Pizzurro


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Gennaro Esposito

Torre del Saracino

Vico Equense (Na)

4) Crema catalana al cedro e liquirizia, fonduta di provolone del Monaco e noci

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search