Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Numero 111 del 30/04/2009

LA CURIOSITÀ

Si chiama dealcolizzato e permette l'azzeramento dell'etanolo ma non dei profumi e dei sapori tradizionali. I vantaggi per la salute. La Cia: "Si rischiano alterazioni aromatiche"

Vino a tasso zero


Bere vino senza incorrere nei rischi dell'alcol? Possibile. La soluzione si chiama vino dealcolizzato, un fenomeno sul quale gli esperti hanno già iniziato ad esprimersi e sul quale è già piovuta qualche critica.

L'EVENTO

Un dibattito al Grand Hotel delle Palme di Palermo dedicato alla promozione della Dop Val di Mazara. Il direttore del Consorzio Martorana: "L'80% delle bottiglie che acquistiamo nell'Isola non è prodotto nella nostra regione"

Olio, l'Isola
che produce
ma non acquista

I siciliani lo fanno bene, ma non lo acquistano. "L'80% dell'olio extravergine venduto nell'Isola non è prodotto nella nostra regione", constata con amarezza Salvatore Martorana, direttore del Consorzio Dop Val di Mazara. Una tendenza che va invertita. Ed è anche questo uno dei motivi che hanno spinto i vertici del consorzio a organizzare il dibattito "Olio Dop Val di Mazara - Siciliano per natura", che si terrà oggi a partire dalle 9,30 al Grand Hotel delle Palme.

L'INIZIATIVA

Aperitivo made in Sicily organizzato da Cronache di gusto per inaugurare il Car sharing a Palermo

Il cibo in auto

Un aperitivo tutto made in Sicily per promuovere l'iniziativa del Car Sharing. Cronache di gusto sposa l'idea di Amat e del Comune di Palermo organizzando una degustazione di vini e di prodotti siciliani. L'appuntamento è per il 9 maggio alle 18 e trenta in via Partanna Mondello, a Palermo, presso i locali di MG auto.

PROVATO PER VOI

Ragusano Dop semistagionato, perfetto equilibrio fra salamoia e freschezza. Le ragioni della scelta di formaggi a latte crudo. La conferma arriva da quelli affinati da Angelo Dipasquale

La confessione
di un
"caciodipendente"

Ho un debole per il Ragusano, uno dei formaggi Dop siciliani. Mi piace soprattutto quello semistagionato. Lo trovo più morbido e più facile da mangiare. Con un pezzo di pane bianco ne mangerei a chili.

IL PERSONAGGIO

Nunzio Spagnolo, nuovo chef del ristorante Capofaro Malvasia & Resort, struttura a cinque stelle a Salina. "In tutti i miei piatti cerco di valorizzare il territorio. Il pesce è il punto di forza"

Quando i particolari
non sono
un dettaglio

Sette diversi tipi di pane, grissini tirati a mano, dieci varietà di dessert e cinque cioccolatini ad accompagnare il caffè. Secondo Nunzio Spagnolo, nuovo chef del ristorante Capofaro Malvasia & Resort struttura a cinque stelle che sorge sull'isola di Salina (provincia di Trapani), oltre alla qualità delle materie prime sono i particolari che fanno eccellente il servizio.

L'EVENTO/2

altTorna il 31 maggio "Cantine aperte", la manifestazione organizzata da 17 anni dal Movimento Turismo del Vino. In Sicilia visite, degustazioni e spettacoli in sedici aziende

Tour tra i vigneti

Torna Cantine aperte, la manifestazione organizzata da ormai diciassette anni dal Movimento Turismo del Vino. L'appuntamento è per domenica 31 maggio dalle 9 alle ore 18. In Sicilia sarà possibile visitare sedici aziende, ognuna delle quali con un proprio programma fatto di degustazioni e spettacoli gratuiti.

IL VIAGGIO

L'Ajibil è un ristorante di Kyoto, un grande edificio che offre dieci menù diversi dove poter gustare prodotti tipici. E c'è anche il barbecue dove il cliente arrostisce la carne

La cucina giapponese
in 10 piani

Al palato non si comanda. La cucina giapponese, dunque, può piacere oppure no. È però indiscutibile che le opportunità per cibarsi in estremo Oriente non mancano.

IL CASO

Il direttore generale e direttore tecnico di Duca di Salaparuta e Florio lascia gli incarichi dopo quasi otto anni. L'Illva di Saronno, proprietaria delle due storiche aziende siciliane, pronta a nominare i successori. Ecco i retroscena di un commiato che farà rumore nel mondo del vino

Le dimissioni
di Casavecchia

di Fabrizio Carrera

La notizia ha cominciato a circolare un po' di giorni prima del Vinitaly. Un'indiscrezione che ormai è quasi di dominio pubblico. Carlo Casavecchia (nella foto), direttore generale della Duca di Salaparuta e della Florio ha presentato le dimissioni.

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Antonio Bufi

La Gattabuia

Matera

3) Barbabietola al cartoccio

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search