Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Numero 163 del 29/04/2010 il 28 Aprile 2010
di Redazione

L'ALLARME

La Coldiretti: tre litri su quattro in Italia non si sa da dove provengono. Il commissario dell'associazione allevatori siciliana Chiarelli: “Ma l’obiettivo è acquistare il prodotto fresco a 50 centesimi”

Latte, questo
sconosciuto

Tre litri di latte su quattro in Italia non si sa da dove provengono. A rilevarlo è la Coldiretti regionale siciliana. Ed intanto gli allevatori dell’Isola continuano a vendere il loro prodotto a 33,14 centesimi al litro.

“È l'ennesimo paradosso che ha provocato la crisi di un comparto dove oltre mille e 500 imprese producono 1.733.000 quintali di latte. - sottolineano il presidente e il direttore della Coldiretti Alfredo Mulè e Giuseppe Campione - La nostra organizzazione proseguirà nell'azione che ha già portato all'etichettatura di molti prodotti che prima venivano spacciati per nazionali”.
Si tratta di un problema sociale per il commissario dell’associazione regionale allevatori, Allessandro Chiarelli: “Il consumatore non si rende conto che acquista latte paragonabile ad acqua sporca”. Parla di latte Uht rigenerato Chiarelli: “Un prodotto che di latte ha ben poco, tanto che potrebbe stare sugli scaffali sino a due anni”. Una piccola ‘R’ sulla confezione indicherebbe che si tratta di latte rigenerato, ovvero di latte ritirato dagli scaffali e ‘rigenerato’ appunto per essere reimmesso in vendita. “Una lettera che sfugge facilmente al consumatore”, commenta Chiarelli. La Coldiretti propone così la creazione della filiera agricola italiana e firmata dagli agricoltori, un progetto chiaro basato sulla trasparenza della provenienza, cosa che nel latte non c'è ancora. Una proposta che arriva commentando la decisione negativa della Commissione europea al decreto ministeriale di disciplina dell'etichettatura del latte sterilizzato a lunga conservazione, di quello Uht, del latte pastorizzato microfiltrato e del latte pastorizzato ad elevata temperatura e dei prodotti lattiero-caseari. “Basti pensare - sottolineano ancora i vertici regionali della Coldiretti - che in un anno dalle frontiere italiane sono passati 1,3 miliardi di litri di latte sterile, 86 milioni di chili di cagliate e 130 milioni di chili di polvere di latte di cui 15 milioni di chili di caseina utilizzati in latticini e formaggi di cui i consumatori sconoscono l'esistenza. Consumare il prodotto siciliano – concludono Campione e Mulè - significa rimettere in moto l'economia e, soprattutto avere la garanzia della provenienza”. Dello stesso parere è Chiarelli che aggiunge: “Riuscire a comprare latte fresco a cinquanta centesimi, questo è l’obiettivo”.
Sandra Pizzurro


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Ciro Scamardella

Pipero

Roma

1) Raviolo di cavolfiore, vaniglia e capasanta

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search