Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Numero 92 del 18/12/2008 il 17 Dicembre 2008
di

PHOTOGALLERY

best_in_sicily.jpgBest in Sicily,
i volti dei
protagonisti

Dodici premi per dare un nome e un volto ai migliori della Sicilia. Anzi ai “Best in Sicily”. I riconoscimenti sono stati consegnati venerdì pomeriggio a Catania, al Centro congressi Le Ciminiere, al termine del convegno “L’enogastronomia siciliana: fare sistema è possibile?”, moderato dal direttore di Telecolor Michela Giuffrida, al quale hanno partecipato l’eurodeputato e presidente della Provincia di Catania, Giuseppe Castiglione, Marcella Bucca, in rappresentanza dell’assessorato regionale all’Agricoltura, Salvatore Parano, rappresentante dell’Ice siciliano, Leonardo Agueci, presidente dell’Istituto regionale della Vite e del Vino, Francesco Ferreri, componente del consiglio d’amministrazione di Assovini Sicilia, Carmelo Gurrieri, presidente regionale della Cia.


I premi sono andati a Feudo Montoni (Cammarata – Ag) per il vino, all’Azienda Cinque colli (Chiaramonte Gulfi – Rg) per l’olio, all’Azienda Bionatura (Bronte – Ct) per il formaggio, l’Antica dolceria Bonajuto (Modica – Rg) è la migliore pasticceria, Mistral (Palermo) la migliore pizzeria, La Capinera (Taormina – Me) il migliore ristorante, il miglior albergo è Signum (Malfa, isola di Salina – Me), il miglior Comune per l’offerta enogastronomica Castelbuono (Pa), il miglior fornaio Badamo (Isnello - Pa), il miglior macellaio Borrello (Sinagra - Me), l’ambasciatore siciliano del gusto Carlo Alfano (Middlesex – Regno Unito).
Al termine della premiazione una degustazione di prodotti tipici siciliani offerti dall’assessorato regionale all’Agricoltura e i produttori premiati.
Nelle foto di Igor Petyx alcuni momenti di “Best in Sicily 2009”.
 







Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Savino Di Noia

Antica Cantina Forentum

Lavello (Pz)

2) Miskiglio lucano con ragù di salsicce, crema di cicoria, mollica e peperone crusco

Sud Top Wine

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search